Me
La street-art di Atene
Condividi su:

La street-art di Atene

La crisi economica che ha messo in ginocchio la Grecia è stata fonte d'ispirazione per diversi graffiti nella capitale del Paese

12 Nov. 2014

La crisi finanziaria che ha duramente colpito la Grecia non ha portato solo disoccupazione e severe misure di austerità.

Una delle reazioni al crollo dell’economia del Paese è arrivata dalla creatività, e oggi Atene, la capitale greca, è diventata una delle città in cui la street-art ha preso maggiormente piede.

Spesso viene spontaneo pensare che l’arte prosperi maggiormente in luoghi e contesti economicamente e politicamente stabili o in crescita, ma non sempre è così. Nella storia non è la prima volta che nasce un fiorente movimento artistico a causa di un periodo di crisi.

L’esempio più lampante in questo senso è probabilmente la Nuova oggettività, il movimento nato in Germania agli albori della Repubblica di Weimar durante una delle più dure crisi economiche della storia, e in seguito alla sconfitta tedesca nella prima guerra mondiale.

In quell’occasione, gli artisti – primo tra tutti Otto Dix – ritrassero con cruda realtà e una forte vena espressionista le tragedie causate dalla guerra in Germania.

Qui alcune immagini 

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus