Me

Roy Lichtenstein in mostra a Torino

Alla Galleria d'Arte Moderna sono esposti 200 disegni dell'artista statunitense

Immagine di copertina

La Galleria d’Arte Moderna (Gam) di Torino ospita dal 26 settembre duecento disegni dell’artista statunitense Roy Lichtenstein.

Roy Lichtenstein è nato a New York nel 1923. Ha iniziato a lavorare come artista negli anni Quaranta. Venti anni dopo era già consacrato come uno dei massimi esponenti della Pop art.

Il suo stile artistico, che si fonda sulla cultura popolare, trasforma immagini della vita di tutti i giorni in forme d’arte.

L’interpretazione dell’arte di Lichtenstein è fortemente legata al fumetto, le cui opere si richiamano e in cui aggiunge spesso scritte onomatopeiche come “blam”, per un impatto, o “takka takka” per una raffica di mitra.

A volte compaiono anche personaggi come Topolino e Paperino, o riferimenti alla pubblicità. Altra caratteristica della pittura di Lichtenstein sono i puntini, dipinti con la tecnica Ben Day, ovvero scanditi geometricamente e con colori vivaci.

Lichtenstein è morto a New York nel 1997, ma le sue opere sono ancora molto apprezzate. Nel 2012 il suo dipinto Sleeping Girl è stato venduto all’asta per poco meno di 45 milioni di dollari. La sua mostra a Torino è aperta al pubblico fino al 25 gennaio 2015.

Qui alcuni disegni esposti al Gam di Torino