Me

Autobomba in Libano

L'esplosione di un'autobomba nella città di Hermel, al confine con la Siria, ha causato almeno 3 morti e 22 feriti

Immagine di copertina

Un’autobomba esplosa nella cittadina di Hermel, al confine nord orientale tra il Libano e la Siria, avrebbe causato la morte di almeno 3 persone e 22 feriti. Il numero definitivo delle vittime è ancora sconosciuto.

L’attacco è avvenuto al centro della città, abitata per la maggior parte da sciiti ed considerata una delle roccaforti di Hezbollah. Il sindaco ha dichiarato ad Al Jazeera che l’esplosione è stata causata da un attentatore suicida alla guida di un’auto che attraversava la piazza principale della città di Hernel.

Questo è l’ultimo episodio di una serie di attentati killer che sta investendo il Libano da diversi mesi. La guerra civile siriana ha provocato un’ondata di incursioni violente soprattutto nelle periferie del Libano. Gli attentati nelle piccole cittadine di confine di etnia sciita e sunnita hanno inasprito le tensioni settarie interne al Paese.