Me

Il tunnel del secolo

Inaugurata la galleria ferroviaria che collega l’Asia all’Europa all’altezza di Istanbul

Immagine di copertina

E’ costata tre miliardi di euro, ma rappresenta il “progetto del secolo”. La galleria ferroviaria inaugurata ieri dal primo ministro della Turchia Recep Tayyip Erdogan, collegherà l’Europa e l’Asia attraverso lo stretto del Bosforo. Quest’ultimo unisce il Mar Nero con il Mar Marmara, e divide la città di Istanbul, sviluppata sia sulla costa asiatica che su quella europea.

L’inaugurazione è coincisa con la cerimonia del novantesimo anniversario della nascita della Repubblica turca, e ha visto la presenza anche del primo ministro giapponese.

Lunga 13.6 chilometri e profonda più di 55 metri, la nuova galleria ferroviaria porta a compimento un progetto elaborato per la prima volta da un sultano ottomano 150 anni fa. I lavori sono iniziati nel 2005, ma sono stati rallentati dal ritrovamento di importanti reperti archeologici.

Il primo ministro Erdogan spera che la presenza di questo tunnel possa evitare la formazione di quegli ingorghi di traffico provocati dal passaggio di 1.5 milioni di passeggeri al giorno.