Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Terremoto a Roma, quella del 22 ottobre non è stata una scossa: cosa è successo

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 22 Ott. 2020 alle 18:18
25
Immagine di copertina

Terremoto, cosa è successo a Roma oggi, 22 ottobre

Questo pomeriggio a Roma, poco prima delle 16:00, tantissimi cittadini hanno segnalato via social di aver avvertito una scossa di terremoto (c’è chi ha ammesso di averne avvertite anche due), altri lamentavano invece un forte boato, altri ancora hanno spiegato che le finestre e le porte di casa tremavano. Grande preoccupazione tra i cittadini di Roma Sud, una preoccupazione che però non riguarda il terremoto. Dopo un’attesa di qualche ora, l’Ingv ha dichiarato al giornale Today di non aver registrato alcuna scossa di terremoto, per cui quanto accaduto a Roma e provincia non è stato di loro competenza (questo dopo aver effettuato specifici controlli).

Si presume, quindi, che il forte boato e il tremore avvertito dai cittadini possa essere ricondotto all’aeroporto militare di Pratica di Mare e che quindi non sia stata una scossa di terremoto, bensì un “boom sonico”, prodotto da un aereo militare che ha oltrepassato il muro del suono a bassa altitudine, com’è accaduto qualche settimana fa anche a Parigi.

Poche settimane fa, invece, a Capena (sempre Roma), era stato avvertito un forte boato che non era stato individuato come scossa di terremoto. Il Presidente Doglioni infatti aveva giustificato il boato come “un fenomeno di sifonamento carsico”.

25
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.