Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Terremoto oggi in Italia: tutte le scosse in tempo reale di domenica 1 settembre 2019

La lista di eventi sismici che si sono verificati oggi

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 1 Set. 2019 alle 07:04 Aggiornato il 1 Set. 2019 alle 08:02
0
Immagine di copertina

Terremoto oggi | 1 settembre 2019 | Lista Ingv terremoti | Ultima ora | Italia

SCOSSA TERREMOTO OGGI ITALIA – In questo articolo sono riportate in tempo reale tutte le ultime notizie sulle scosse di terremoto in Italia di oggi, domenica 1 settembre 2019: trovate informazioni su magnitudo, epicentro, orario dell’evento sismico, zona colpita dal sisma. La lista delle principali rilevazioni di INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), città per città, regioni per regioni, ora per ora.

🔴 SE HAI AVVERTITO UN TERREMOTO E VUOI ESSERE AGGIORNATO SU TUTTE LE ULTIME SCOSSE IN ITALIA, CLICCA QUI

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere tutti gli ultimi aggiornamenti)

Di seguito gli aggiornamenti in tempo reale.

ore 2.01 – Un terremoto di magnitudo 4.1 ha avuto luogo nella notte, alle 2.01, con epicentro a 4 chilometri da Norcia (Perugia), 13 da Arquata Del Tronto (Ascoli Piceno) e 14 da Accumuli (Rieti). Si tratta delle stese zone colpite dal tragico sisma dell’agosto 2016 (qui tutti i dettagli).

Al momento non si registrano danni a cose o persone.

Ad Amatrice, Accumoli e Cittareale, alcuni dei comuni del Reatino colpiti dal sisma dell’agosto 2016, in seguito alla forte scossa di magnitudo 4.1 insieme ad alcune repliche, la gente si è riversata in strada in preda alla paura.

Le scosse sono state avvertite distintamente anche nelle province di Ascoli Piceno, Macerata e Ancona. Sulla suo profilo Facebook, il geologo Emanuele Tondi dell’Università degli studi di Camerino (Macerata) afferma: “La zona epicentrale è sempre quella della sequenza sismica iniziata tre anni fa. La zona di faglia è quindi ancora quella del Monte Vettore-Monte Bove. Si tratta di una ripresa della sequenza, sempre possibile e che non era per nulla terminata. Negli ultimi tre mesi si sono verificati numerosi terremoti, anche se molti non li abbiamo percepiti. Purtroppo, la zona destabilizzata è molto grande e la sequenza di aftershocks lunga”.

“Stanotte sarà dura dormire ma non molliamo”. Il vicesindaco Di Arquata del Tronto (Ascoli Piceno), Michele Franchi, commenta così con l’ANSA le nuove scosse di terremoto avvertite nelle ultime ore, tra cui una di magnitudo 4.1 con epicentro tra la stessa Arquata e Norcia (Perugia). Nel paese dell’Ascolano, pesantemente colpito dal sisma del 2016, “c’è molta paura e tutte le luci sono accese nelle case”, racconta Franchi.

Al momento non si segnalano comunque danni.

Le scosse di ieri, sabato 31 agosto 2019

Cosa fare in caso di sisma

Qui di seguito una mappa della pericolosità sismica in Italia dell’istituto di geofisica e vulcanologia (espressa in termini di accelerazione massima dal suolo):

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.