Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 11:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Tecnologia

Robotica low-cost: igus lancia il “ROIBOT Award”

Immagine di copertina

Il nome deriva dall'acronimo R.O.I. (return on investment, ovvero ritorno nell'investimento), obiettivo comune tutte le piccole e medie imprese

igus GmbH, leader mondiale nella produzione di sistemi per catene portacavi e di cuscinetti in polimero, lancia il ROIBOT Award. L’azienda di Colonia, con filiali in 35 Paesi, ha affidato a una giuria di esperti il compito di individuare le soluzioni di automazione più innovative.

Lo scopo dell’iniziativa è valorizzare la robotica “low-cost”, da qui il nome “ROIBOT”, che deriva dall’acronimo R.O.I.: return on investment, ovvero ritorno nell’investimento.

Un rapido R.O.I. è l’obiettivo comune per tutte le piccole e medie imprese. Ed ecco che possono fare la differenza le soluzioni di automazione low-cost come il delta robot, i robot cartesiani o anche i bracci robotici di igus – che consentono di raggiungere questi obiettivi con l’impiego dei polimeri.

L’industria non può più fare a meno dei robot, ai quali vengono affidate le mansioni più pericolose così come quelle ripetitive e più monotone, ottimizzando così la redditività sia di grandi player sia di aziende di dimensioni più piccole. Di fatti, anche le piccole e medie imprese si avvalgono di soluzioni di automazione low-cost.

Il ROIBOT Award di igus vuole mettere in evidenza questa tendenza delle piccole e medie imprese ad adottare soluzioni di automazione e robotica low-cost. Il concorso è alla ricerca di applicazioni di robotica low-cost già in uso, in tutto il mondo, che hanno dimostrato la propria efficienza economica con l’effettivo ritorno del capitale investito (ROI). Possono essere applicazioni con i bracci meccanici robolink, con i delta robot drylin oppure anche con i robot cartesiani – i cosiddetti portali – di igus. Una giuria di esperti provenienti dal mondo della ricerca, della stampa specializzata e dell’industria valuterà i progetti. Audacia e ingegno saranno fattori determinanti nella valutazione del progetto.

Il vincitore si aggiudicherà un premio in denaro di 5.000 euro, al secondo classificato andrà un premio di 2.500 euro mentre il terzo posto vincerà un premio di 1.000 euro.

Il termine per presentare le candidature è stato fissato al 15 marzo 2020. Le premiazioni si terranno in occasione della fiera automatica 2020 a Monaco, l’appuntamento più importante per l’automazione e la robotica intelligente.

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / VPN e sicurezza informatica: come proteggersi dalle minacce?
Economia / Smartworking, i dipendenti Amazon potranno lavorare da remoto per sempre
Tecnologia / Il diritto alla privacy è un diritto umano: parla l’esperto e organizzatore della Privacy Week Jacopo Sesana
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / VPN e sicurezza informatica: come proteggersi dalle minacce?
Economia / Smartworking, i dipendenti Amazon potranno lavorare da remoto per sempre
Tecnologia / Il diritto alla privacy è un diritto umano: parla l’esperto e organizzatore della Privacy Week Jacopo Sesana
Salute / Gli integratori per te li suggerisce un’Intelligenza Artificiale
Cronaca / Clima, Google Maps mostrerà il percorso con meno emissioni di CO2 per gli spostamenti in auto
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Shopping / Quando la ricchezza di contenuti incontra la qualità: analisi di un fenomeno vincente
Tecnologia / Trading online: la formazione si fa online
Tecnologia / Diversi metodi di cottura e tutti gli elettrodomestici più adatti per realizzarli
Tecnologia / I giovani a difesa del Paese