Me

Facebook non sarà più blu: ecco tutte le novità annunciate da Zuckerberg

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 30 Apr. 2019 alle 22:53
Immagine di copertina

Il giovane creatore di Facebook, Mark Zuckerberg, ha deciso di dare una svolta alla sua preziosissima creatura. Dopo lo scandalo di Cambridge Analytica che entrò in possesso di 87 milioni di utenti per il fine della propaganda elettorale e dopo le multe miliardarie per la violazione della privacy, l’ideatore del social network ha svelato le novità che vuole introdurre.

Zuckerberg ha rivelato gli aggiornamenti sul palco del Mc Enery Convention Center di San Josè, in California alla conferenza annuale F8 per gli sviluppatori. La novità più importante è quella della maggiore privacy che interesserà l’app di Facebook. “Il futuro è privacy”, ha annunciato Zuckerberg e non è un ossimoro: il social diventerà infatti più privato.

Su Facebook gli utenti potranno intrattenersi in un “one to one” o in piccoli gruppi, sarà attivato il servizio di appuntamenti romantici di “FB Dating” e l’app di Messenger sarà ancora più rapida e leggera.

“Questo è un passaggio fondamentale del modo in cui realizziamo i nostri prodotti e lavoriamo nella nostra azienda”, ha annunciato Mark Zuckerberg.

E Facebook non sarà più blu. Nell’ottica del restyling non ci sarà più il banner che da sempre occupa la parte alta del social. La funzione “Stories” sarà aggiornata e rafforzata.

Su Instagram si potrà invece acquistare direttamente dai creatori di prodotti e si potranno organizzare raccolte fondi per cause specifiche.

Altre novità riguardano le due piattaforme di gioco Oculus Quest e Oculus Rift S che consentono di immergersi in una esperienza di realtà virtuale sensazionale.

Facebook lancia un servizio di dating come Tinder per chi cerca relazioni durature, ecco come funzionerà