Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Tecnologia

Facebook dating: cos’è e come funziona

Immagine di copertina
Il Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, presenta Facebook Dating

Il social lancia sulla piattaforma la sua "opzione Tinder". L'agenzia matrimoniale di Mark Zuckerberg arriverà in Europa entro il 2020

Facebook lancerà la propria funzione “dating” sulla piattaforma. Quello che viene già definito il “Tinder di Menlo Park” è già disponibile in 19 paesi, tra cui Stati Uniti, Argentina, Canada, FIlippine, Vietnam e Brasile. Arriverà invece in Europa entro la fine del 2020. La funzione si presenta come un tab, ma per gli utenti sarà possibile aprire un secondo profilo dating parallelo a quello personale, e l’applicazione suggerirà contatti che partecipano alla medesima sezione “incontri” del social.

facebook dating

L‘opzione dating funziona più o meno come un’agenzia matrimoniale online: l’utente esprime il proprio interesse verso un’altra persona cliccando sul pulsante “mi piace”, oppure scrivendo un commento.

Per chi naviga sul social, però, non sarà necessario manifestarsi per dare via al flirt: all’interno della piattaforma è infatti possibile creare una lista delle “cotte segrete” dove inserire dei contatti speciali. Per gli appartenenti alla lista, il like dello spasimante sarà infatti visibile solo nel caso in cui anche lui o lei corrispondano a loro volta un apprezzamento inserendoli nella propria lista. In sostanza, solo se entrambi gli utenti si saranno inseriti reciprocamente tra le rispettive “cotte segrete”, potranno scoprirlo.

Il funzionamento del tab “Dating” è stato paragonato all’app di incontri Hinge. A differenza di Tinder, non sarà possibile visualizzare le immagini di possibili contatti  semplicemente scorrendo tra una selezione di utenti nelle vicinanze. La sezione dating di Facebook è studiata in modo da creare collegamenti tra utenti iscritti allo stesso gruppo, o che hanno partecipato a un evento comune.

Dal colosso del web fanno sapere che l’opzione dating sarà disponibile solo per gli utenti con un’età superiore ai 18 anni e, per confermare la sicurezza e la privacy dei membri, sono state attivate delle cautele. Mark Zuckerberg ha confermato che tutti gli utenti hanno la possibilità di bloccare chiunque, impedendo a profili sospetti di inviare  foto o altro materiale, compresi video e soldi.

Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Diversi metodi di cottura e tutti gli elettrodomestici più adatti per realizzarli
Tecnologia / I giovani a difesa del Paese
Lavoro / Telecamere nei luoghi di lavoro? Come il VAR sui campi di calcio
Ti potrebbe interessare
Tecnologia / Diversi metodi di cottura e tutti gli elettrodomestici più adatti per realizzarli
Tecnologia / I giovani a difesa del Paese
Lavoro / Telecamere nei luoghi di lavoro? Come il VAR sui campi di calcio
Lavoro / Whatsapp e lavoro: attenzione alle chat
Tecnologia / Cosa vuol dire SEO e a cosa serve
Tecnologia / Federico Lazzerini: “Il posto fisso è una molestia, l’Italia sta agonizzando su quella credenza. La Scuola va ripensata”
Tecnologia / La nuova funzione di WhatsApp: foto e video visualizzabili una sola volta, poi spariscono
Tecnologia / Trasformazione digitale: parti dall’automazione
Tecnologia / WhatsApp si potrà usare senza avere lo smartphone collegato
Tecnologia / Copia di Super Mario 64 venduta per 1,5 milioni di dollari: è il videogioco più costoso di sempre