Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Il ritorno di eMule: il programma cult degli anni 2000 si aggiorna dopo 10 anni

Di Antonio Scali
Pubblicato il 1 Set. 2020 alle 22:45
2.8k
Immagine di copertina

Il ritorno di eMule: il programma cult degli anni 2000 si aggiorna dopo 10 anni

Un programma che ha segnato le generazioni che smanettavano sui pc degli anni Duemila: stiamo parlando di eMule, il celebre software di download peer2peer, che si aggiorna dopo 10 anni dall’ultima volta. È infatti disponibile la Beta della nuova versione, la 0.60a. Una notizia che ha fatto felici molti nostalgici e amanti del programma. D’altronde moltissimi utenti hanno continuato ad usarlo negli anni, anche se i Torrent con gli anni hanno prevalso.

Creato nel maggio del 2002 da Hendrik Breitkreuz, eMule era un must su tutti i pc dei primi anni Duemila. Chi non ha passato ore per scaricare un film o della musica, salvo poi scoprire che il file era corrotto o non era quello che si desiderava? Un’operazione nostalgia, dunque, considerato che l’interfaccia rimane uguale rispetto a quella tradizionale. Le modifiche più importanti riguardano infatti la stabilità del programma e il nuovo modo di risolvere i file danneggiati. Insomma, nonostante questa sia l’epoca degli streaming e di servizi a pagamento con Netflix e Spotify, eMule è vivo e lotta insieme a noi.

Leggi anche: Netflix gratis: arriva una sezione di film e serie tv in streaming senza abbonamento

2.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.