Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Coronavirus: arriva DEFCON 1, l’App per la tracciabilità della popolazione

L'applicazione permetterà la catalogazione su base volontaria della popolazione e sarà appoggiata dalla piattaforma della One to One Srl, già realizzatrice del progetto “Mai Soli”, che tutela i minori, gli anziani ed i disabili

Di Redazione TPI
Pubblicato il 30 Mar. 2020 alle 13:14 Aggiornato il 30 Mar. 2020 alle 13:34
183
Immagine di copertina

Per contrastare la diffusione del Coronavirus sta per nascere applicazione DEFCON 1, per smartphone e tablet. Il sistema permetterà la catalogazione su base volontaria della popolazione e la possibilità di creare ed individuare ogni singola rete di contatti con altri operatori in una sorta di monitoraggio piramidale in tempo reale con la possibilità di fare controlli incrociati multilevel.

La piattaforma permetterà poi di individuare sviluppi della pandemia attraverso la modifica del dato del singolo utente in ingravescenza o guarigione permettendo tutta una serie di analisi di dati in tempo reale.

Inoltre sarà possibile raggiungere gli utenti in quarantena con comunicazioni ed indicazioni in tempo reale per singolo utente o per gruppi di utenti in funzione delle problematiche rese dal virus.

Monitoraggio continuo anche per le forze dell’ordine che saranno in grado di verificare lo status del soggetto fermato attraverso la scheda del soggetto in tempo reale.

Questi come aspetti e prerogative principali della funzione da aggiornare in sede di programmazione a seconda delle possibili esigenze sul campo.

L’applicazione sarà appoggiata dalla piattaforma della One to One Srl, già realizzatrice del progetto “Mai Soli”, che tutela i minori, gli anziani ed i disabili, a cura dell’Avv.Gianni Casale.

RACCOLTA DATI MEDICI PER SINTOMATOLOGIA E TELEMEDICINA

L’utente riempirà una scheda medica inserendo dati personali anagrafici, residenza, sesso, età, cellulare, sintomi personali, dati medici, ecc.

L’operatore girerà immediatamente la scheda al personale medico di servizio che a sua volta disporrà il tipo di intervento che riterrà più opportuno.

Sarà previsto l’uso della Telemedicina.

FUNZIONE DI AUTOCERTIFICAZIONE NELLA CIRCOLAZIONE

L’utente inerirà i propri dati personali, il numero di cellulare, la targa del veicolo, il luogo e l’ora di partenza, la destinazione e il motivo dello spostamento, sarà a quel punto il sistema a creare e compilare l’autocertificazione e ad inviarla in formato Pdf sul cellulare dell’utente che la mostrerà su richiesta alle autorità.

L’operatore potrà a sua volta verificare gli spostamenti dei singoli i utenti e il sistema conserverà lo storico degli spostamenti. I dati saranno fruibili in tempo reale dalle Forze dell’Ordine sul campo con storico degli spostamenti dell’Utente.

MONITORAGGIO NEGOZI ALIMENTARI

L’esercente inserirà la denominazione, dati per localizzazione e geolocalizzazione orari di apertura ordinari e in stato di crisi, dettagli sull’eventuale servizio di consegna a domicilio, percentuale di merce presente sugli scaffali e nei magazzini oltre ad elenco di alimenti terminati e tempi di approvvigionamento.

CONSEGNE A DOMICILIO PER CATEGORIE PROTETTE

Servizio disponibile per persone anziane o invalide al fine di consentire la spesa online. La spesa sarà consegnata dal personale del centro commerciale o da un volontario.

L’operatore potrà monitorare la consegna degli alimenti a garanzia anche della sicurezza dell’utente.

L’uso di volontari certificati dal sistema con invio della foto dell’operatore eviteranno truffe o presenza di delinquenti che si vogliano sostituire o inserire nell’operatività del progetto.

REPERIMENTO DI VOLONTARI

Creazione di un database nel quale i volontari si registreranno, specificando oltre ai dati personali anche le proprie competenze. Verranno utilizzati e coordinati dalla centrale con messaggi sul device celluare.

ANIMALI

L’utente attiverà una scheda inserendo i propri dati personali, la residenza, il cellulare, i dati dell’animale domestico e la problematica riscontrata. L’operatore disporrà l’eventuale intervento del servizio veterinario immediato.

MEDICINALI

L’utente, inserendo i propri dati personali, la residenza, il cellulare, e la ricetta, potrà richiedere la consegna dei farmaci a domicilio.

183
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.