Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Un ministro conquista per la prima volta una medaglia olimpica

Immagine di copertina
Facebook

Un ministro conquista per la prima volta una medaglia olimpica

Per la prima volta un ministro in carica ha conquistato una medaglia olimpica. Lo riporta l’Agi, dopo che oggi il ministro dello Sport della Romania, Carl-Eduard Novak, ha vinto l’argento nei 4000 metri nell’inseguimento di ciclismo su pista alle Paralimpiadi di Tokyo.

Nonostante una partenza migliore, Novak è stato superato nella finale  dallo slovacco Jozef Metelka, che ha fatto registrare un tempo di 4’22’’772’’’, nuovo record mondiale, mentre Novak ha corso in 4’31’’212’’’.

Novak ha così ottenuto la prima medaglia della delegazione rumena alle Paralimpiadi di Tokyo, dopo essere già diventato a Pechino nel 2008 il primo atleta a vincere una medaglia alle Paralimpiadi nella storia della Romania, con l’argento nell’inseguimento su strada. A Londra nel 2012 aveva fatto ancora di meglio, vincendo un oro e un argento nell’inseguimento su pista e su strada, facendo registrare un record mondiale prima di arrivare alla finale.

I successi di Novak, ex pattinatore su pista che nel 1996 aveva subito l’amputazione del piede destro a seguito di un incidente stradale, lo hanno portato a diventare portabandiera sia ai Giochi del 2008 che del 2012 arrivando a ricevere dal presidente romeno Traian Băsescu l’Ordine al merito sportivo.

Novak, che compete anche in gare su strade e a cronometro per atleti normodotati, dal dicembre 2020 è diventato ministro dello Sport e della Gioventù del governo romeno per l’Alleanza democratica degli ungheresi in Romania, partito di centrodestra che rappresenta i cittadini di etnia ungherese nel paese.

Ti potrebbe interessare
Sport / Anche a Spalletti dispiace per Francesco e Ilary: “Non me l’aspettavo”
Sport / Tour de France 2022: non c’è più marcio in Danimarca
Sport / Tour de France 2022: l’apoteosi dei vesponi
Ti potrebbe interessare
Sport / Anche a Spalletti dispiace per Francesco e Ilary: “Non me l’aspettavo”
Sport / Tour de France 2022: non c’è più marcio in Danimarca
Sport / Tour de France 2022: l’apoteosi dei vesponi
Sport / Tour de France 2022: Laporte salva l’onore della Francia
Sport / Tour de France 2022: L’Hautacam consacra Vingegaard
Sport / Ciclismo, Vingegaard mette le mani sul Tour de France
Sport / Tour de France 2022: ai canadesi piacciono i Pirenei
Sport / Italia Belgio streaming e diretta tv: dove vedere la partita degli Europei di calcio femminile
Cronaca / Controllo al calciatore del Milan Bakayoko: polizia accusata di razzismo. Il video virale
Sport / Tour de France 2022: soffrono i Vesponi, vincono i Capelloni