Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Tour de France 2019, nona tappa: la Francia fa festa e il Tour si adegua

Di Simone Gambino
Pubblicato il 14 Lug. 2019 alle 21:35 Aggiornato il 14 Lug. 2019 alle 21:35
0
Immagine di copertina

Toure de France 2019 nona tappa | Cosa è successo | Il commento 

TOUR DE FRANCE 2019 NONA TAPPA – Oggi 14 luglio, anniversario della Presa della Bastiglia e, quindi, festa nazionale francese, era in programma la nona tappa del Tour de France, 170 chilometri da Saint Etienne a Brioude con 3 GPM, uno dei quali di prima categoria.

Il clima festivo deve avere contagiato i corridori con il risultato che è andata via in partenza una fuga di 15 uomini fuori classifica di cui il gruppo si è totalmente disinteressato: Lukas Postlberger (Bora-hansgrohe), Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale), Ivan Garcia Cortina, Jan Tratnik (Bahrain-Merida), Tony Martin (Jumbo-Visma), Simon Clarke (EF Education First), Daryl Impey (Mitchelton-Scott), Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), Nicolas Roche (Sunweb), Jesus Herrada (Cofidis), Tiesj Benoot (Lotto Soudal), Romain Sicard (Total Direct Energie), Edvald Boasson Hagen (Dimension Data), Anthony Delaplace (Arké-Samsic), Marc Soler (Movistar).

A 15 chilometri dall’arrivo, sulla Cote de Saint Just, ultimo GPM della giornata, i fuggitivi hanno cominciato a darsi battaglia, rimanendo solo in tre: Impey, Roche e Benoot. Roche perde poi terreno in discesa. Nella volata a due per la vittoria, il campione del Sud Africa Darryl Impey regola facilmente il fiammingo. Il gruppo dei migliori arriva con comodo dopo 16’25” con Alaphilippe che conserva la maglia gialla.

Domani 10a tappa, 217 chilometri da Saint Flour ad Albi. Sembrerebbe scontato l’arrivo in volata anche considerando che martedì ci sarà la prima delle due giornate di riposo.

LA CLASSIFICA GENERALE DEL TOUR DE FRANCE 2019

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.