Me

A Tokyo 2020 debutteranno le staffette miste

La decisione è stata presa dal CIO e vuole promuovere la parità tra i due sessi

Di TPI
Pubblicato il 10 Giu. 2017 alle 12:20 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:17
Immagine di copertina

In tutte le Olimpiadi le staffette, siano esse di atletica o di nuoto, sono sempre state corse in gare distinte da uomini e donne. Tuttavia, ai prossimi giochi estivi, quelli che si terranno a Tokyo nel 2020, debutteranno quelle miste. Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), riunito il 9 giugno a Losanna, in Svizzera, ha approvato l’inserimento nel programma olimpico per la prima volta delle staffette 4×400 miste nell’atletica e nel nuoto.

Nelle intenzioni del presidente del CIO Thomas Bach, la decisione vuole aumentare l’inclusione delle donne nello sport. Oltre all’introduzione delle staffette miste, il comitato ha approvato l’introduzione di nuovi eventi misti anche nel tennistavolo, nello judo, nel tiro con l’arco e nel triathlon.

Oltre a questa decisione, il CIO ha però anche stabilito la riduzione del numero di atleti in alcune discipline, tra cui anche l’atletica, fatto che non è stato particolarmente apprezzato dall’IAAF, la federazione internazionale d’atletica, che però si è detta felice dell’inclusione delle nuove gare miste, già presenti in diversi eventi internazionali di atletica.