Rino Gattuso, bacio al cielo prima di Napoli-Inter: il pensiero dell’allenatore per la sorella scomparsa

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 14 Giu. 2020 alle 16:46
200
Immagine di copertina

Rino Gattuso, bacio al cielo prima di Napoli-Inter per la sorella

Prima della semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Napoli e Inter (finita 1-1 con passaggio del turno dei campani), l’allenatore degli azzurri Rino Gattuso ha voluto mandare un bacio alla sorella, Francesca, scomparsa lo scorso 2 giugno. Un’immagine toccante che ha mostrato la sofferenza del tecnico del Napoli che, malgrado il recente lutto, non ha mai voluto far mancare la propria vicinanza alla squadra.

La donna, 37 anni, era affetta da una forma di diabete molto aggressiva e già a febbraio scorso era avvenuto un primo ricovero e l’operazione d’urgenza. In quell’occasione Gattuso non partecipò alla conferenza post Samp-Napoli per stare vicino a Francesca. Poi, martedì 2 giugno, il decesso nell’ospedale di Busto Arsizio con il tecnico degli azzurri che è corso al capezzale della sorella unendosi all’altra sorella (Ida), a papà Franco e al cognato.

“Voglio ringraziare tutto il mondo del calcio, le persone che sono state vicine a me e la mia famiglia – le parole di Gattuso dopo il match -. È stata dura. La dedico ai miei genitori, a mia sorella. Eravamo molto legati a lei e mi dispiace molto. Ringrazio i ragazzi per la gioia che mi hanno dato oggi”.

200
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.