Milan Fiorentina 0-1: i rossoneri crollano a San Siro e salutano il quarto posto

Sabato 22 dicembre alle ore 15 la sfida valida per la 17esima giornata della Serie A 2018 2019

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 22 Dic. 2018 alle 17:15 Aggiornato il 22 Dic. 2018 alle 18:18
0
Immagine di copertina

Milan Fiorentina 0-1

Il Milan è ufficialmente in crisi: dopo due pareggi a reti bianche contro Torino e Bologna, arriva una sconfitta per 0-1, in casa, contro la Fiorentina. I rossoneri non entrano bene in partita e non riescono a rendersi quasi mai pericolosi. Esulta la Fiorentina, grazie a una fiammata di Chiesa al 73′: il centrocampista viola si sblocca dopo diverse giornate di digiuno e regala 3 punti importantissimi alla sua squadra.

Ancora una volta impalpabile Higuain, autore di una prestazione insufficiente ma anche mai adeguatamente servito dai compagni. Non paga per Gattuso il ritorno al 4-3-3: il problema del Milan è soprattutto mentale. L’eliminazione dall’Europa League per mano dell’Olimpiacos sembra aver smorzato ogni entusiasmo per i rossoneri. Nelle ultime tre partite, il Milan non ha messo a segno nessun gol: l’ultima volta era successo nel novembre 2001.

Il Milan saluta così il quarto posto. La Lazio, grazie alla vittoria nell’anticipo delle 12:30 contro il Cagliari, scavalca la squadra di Gattuso, ferma a 27 punti, portandosi a 28. La Fiorentina invece fa un bel balzo in avanti in chiave Europa: 25 punti, settimo posto e seconda vittoria consecutiva in campionato.

Nella prossima giornata, mercoledì 26 dicembre 2018, il Milan farà visita al Frosinone, mentre la Fiorentina riceverà il Parma.

Milan Fiorentina 0-1 Diretta live | Serie A | Formazioni | Risultato | Cronaca in tempo reale (aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti) | • LIVE:

Benvenuti alla diretta testuale di TPI della sfida tra Milan e Fiorentina, valida per la 17esima giornata della Serie A 2018 2019.

MILAN FIORENTINA DIRETTA LIVE

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

SECONDO TEMPO:

  • 94′ Triplice fischio: Milan Fiorentina 0-1, i rossoneri crollano e abbandonano il quarto posto.
  • 92′ Cutrone prova il tiro al volo, ma il suo destro si spegne sul fondo.
  • 90′ Quattro minuti di recupero.
  • 88′ Cambio Fiorentina: esce Simeone, entra Pjaca.
  • 87′ Secondo cambio Viola: entra Laurini, esce Benassi.
  • 86′ La palla di Calhanoglu viene respinta dai difensori viola.
  • 85′ Calcio di punizione da buona posizione, sulla fascia sinistra, per il Milan. Sulla palla Calhanoglu.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 84′ Occasione Milan: Laxalt serve Rodriguez in area. Il colpo di testa del terzino rossonero viene deviato da Lafont in angolo.
  • 84′ Nota positiva in casa Milan: entra in campo Andrea Conti, al posto di Abate. L’ultima partita ufficiale del terzino ex Atalanta era stata ad agosto 2017.
  • 82′ Mancano meno di dieci minuti alla fine. La Fiorentina prova a controllare il match, il Milan non riesce a rendersi pericoloso.
  • 77′ Subito dopo, Mariani sventola il giallo anche a Romagnoli, che ha esagerato con le proteste. I rossoneri adesso sono nervosi.
  • 77′ Ammonito Suso dopo una trattenuta ai danni di Biraghi.
  • 74′ Chiesa, che si è tolto la maglietta per festeggiare il gol, viene ammonito.
  • 73′ GOL DELLA FIORENTINA: grandissimo tiro dai 30 metri di Chiesa, che sulla fascia sinistra rientra verso il centro e libera un grandissimo destro. Niente da fare per Donnarumma. Fiorentina in vantaggio.
  • 70′ Si scalda anche Montolivo e già questa, di per sé, è una notizia in casa Milan.
  • 67′ Doppio cambio per il Milan: fuori José Mauri, entra Cutrone; fuori Castillejo, dentro Laxalt. I rossoneri passano al modulo con due punte.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 62′ Ammonito Edenilson Fernandes per un fallo su Calabria.
  • 62′ Primo cambio per la Fiorentina: esce Biraghi, entra Gerson.
  • 58′ Suso pesca Higuain al centro dell’area. Il Pipita prova la girata di testa, Lafont si fa trovare pronto e devia in corner.
  • 55′ La ripresa procede sulla falsariga del primo tempo: poche emozioni a San Siro.
  • 53′ Bella azione di Suso sulla destra. L’attaccante spagnolo rientra sul sinistro e calcia, ma Lafont e poi la difesa viola riescono a spazzare
  • 50′ Buona occasione per la Fiorentina: Benassi crossa al centro per Mirallas. L’attaccante viola, spalle alla porta, prova la girata, ma la palla finisce alta.
  • 48′ Suso serve Higuain al centro dell’area, il Pipita non trova l’attimo giusto per colpire e appoggia fuori per Calabria. Il sinistro del terzino, oggi centrocampista, rossonero finisce però abbondantemente a lato.
  • 46′ Nessun cambio nell’intervallo per le due squadre. Nella panchina del Milan, però, si scaldano Laxalt, Conti e Cutrone.
  • 46′ Mariani fischia: ricomincia Milan Fiorentina!

PRIMO TEMPO:

  • 45′ Niente recupero, finisce qui il primo tempo tra Milan e Fiorentina. Partita non proprio bellissima: il Milan ha avuto due buone occasioni, ma non è riuscito a sfruttarle. La Fiorentina prova a pungere con alcune fiammate, ma al momento Donnarumma non ha dovuto compiere interventi importanti.
  • 43′ Occasione Milan: conclusione di Calhanoglu dopo una mischia in area, Milenkovic salva sulla linea.
  • 42′ Ammonito Vitor Hugo per un fallo su Calabria. Entrambi i centrali difensivi della Fiorentina sono adesso ammoniti.
  • 41′ Vitor Hugo lancia Simeone che, contrastato da Romagnoli, guadagna un calcio d’angolo.
  • 37′ Il Milan batte due corner in pochi secondi, ma non riesce a rendersi pericoloso. Brutto primo tempo finora per entrambe le formazioni.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 36′ Fallo di Vitor Hugo su Castillejo, sulla fascia destra. Il difensore della Fiorentina protesta con il guardalinee, l’arbitro lo richiama.
  • 32′ Ammonito Pezzella, capitano della Fiorentina, dopo un fallo su Calhanoglu.
  • 30′ Occasione Milan: gran tiro da fuori di Ricardo Rodriguez, alla sua 50esima presenza in Serie A oggi. Lafont devia in angolo.
  • 29′ Check dal VAR dopo un presunto tocco col braccio di Biraghi in area. L’arbitro dice che è tutto regolare.
  • 26′ Mirallas allarga il braccio e colpisce Calabria, che resta a terra. I rossoneri chiedono il giallo, l’arbitro fischia solo il fallo.
  • 21′ Bella incursione di Romagnoli che arriva in avanti e scambia con Higuain. Vitor Hugo arriva in anticipo e spazza.
  • 18′ Buona occasione per il Milan. Sulla sinistra, Calhanoglu chiude l’uno-due con Suso, vince un rimpallo con la difesa viola e libera il destro. Palla fuori di poco. Il turco (nettamente il migliore dei suoi al momento) poteva fare molto meglio.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • 16′ Veretout prova a servire con un lancio Chiesa, che scappa alle spalle di Rodriguez. Donnarumma però esce e controlla la palla, che scorre sul fondo.
  • 13′ Le due squadre si studiano, per adesso né il Milan né la Fiorentina riescono a imporre il loro gioco.
  • 10′ La Fiorentina prova a reagire con Chiesa che, dalla destra, si accentra e tira. La palla, strozzata, si perde sul fondo lontano dai pali di Donnarumma.
  • 9′ Il Milan tiene il pallino del gioco in questo inizio match.
  • 7′ Ancora Calhanoglu che trova spazio sulla sinistra, si accentra e prova il tiro. La palla scorre fuori sulla destra di Lafont.
  • 4′ Rodriguez, servito sulla sinistra da Castillejo, crossa basso per Higuain, ma Milenkovic spazza.
  • 2′ Calhanoglu prova subito il tiro da fuori area, sfruttando un servizio di Calabria. Blocca Lafont.
  • 1′ Il Milan gioca con la consueta maglia rossonera, la Fiorentina invece è in verde.
  • 1′ Mariani fischia il calcio di inizio. Comincia Milan-Fiorentina!

PRE-PARTITA:

  • Squadre di nuovo in campo, suona l’inno della Serie A.
  • Al Milan tiene banco anche il caso Montolivo: l’ex capitano rossonero, nonostante le assenze al centrocampo, non viene preso in considerazione da Gattuso, che anche oggi ha preferito addirittura adattare altri calciatori. In conferenza stampa, il mister milanista ha detto che la sua è solo una scelta tecnica.
  • I calciatori di Milan e Fiorentina rientrano negli spogliatoi per cambiarsi. Tra poco il calcio di inizio. L’arbitro è il signor Maurizio Mariani.
  • Le due squadre sono in campo per il riscaldamento
  • La Fiorentina cerca invece di non staccarsi troppo dal treno che porta in Europa. Al momento il settimo posto, l’ultimo disponibile per l’Europa League, dista 2 punti.
  • Per il Milan 3 punti obbligatori per mantenere il quarto posto. Grazie alla vittoria sul Cagliari nell’anticipo delle 12.30, infatti, la Lazio si è portata a 28 punti, scavalcando momentaneamente i rossoneri fermi a 27.

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

  • I Viola non vincono in trasferta dal maggio scorso. Nelle ultime 4 partite lontane dal Franchi, la Fiorentina ha sempre pareggiato.
  • Per il Milan c’è un inedito problema gol: il bomber Higuain sembra scarico e con lui tutto il reparto offensivo. Nessun gol per i rossoneri nelle ultime due partite (0-0 contro Torino e Bologna). L’ultima volta che il Milan non segnò per tre partite di fila in Serie A era novembre 2001. Gattuso spera di non replicare questo record negativo.
  • La Fiorentina viene invece dalla prima vittoria in campionato (3-1 contro l’Empoli) dopo 8 partite senza successi (6 pareggi e 2 sconfitte). Mirallas ha vinto il ballottaggio della vigilia su Pjaca, mentre a centrocampo Pioli gioca la carta Edimilson Fernandes al posto di Gerson.
  • Centrocampo da reinventare per Rino Gattuso: Kessie e Bakayoko sono squalificati, Biglia sarà indisponibile ancora per diversi mesi, Bertolacci si è fatto male alla vigilia. L’allenatore del Milan lancia allora dal primo minuto José Mauri in cabina di regia, affiancato da Calhanoglu e il terzino Calabria nell’inedito ruolo di interno di centrocampo. Rossoneri che tornano anche al 4-3-3, lasciando Cutrone in panchina.

MILAN FIORENTINA, LE FORMAZIONI UFFICIALI: 

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, Mauri, Calhanoglu; Suso, Higuain, Castillejo.

Allenatore: Gennaro Gattuso

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Edimilson Fernandes, Veretout, Benassi; Chiesa, Simeone, Mirallas.

Allenatore: Stefano Pioli

Milan Fiorentina streaming e diretta tv: ecco dove vederla | Serie A

MILAN FIORENTINA STREAMING – Sabato 22 dicembre 2018 alle ore 15 Milan e Fiorentina si sfidano per la 17esima giornata del campionato di Serie A 2018 2019.

Qui di seguito tutte le informazioni su come e dove vedere in tv e in diretta streaming Milan Fiorentina Milan Fiorentina dove vederla

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DI MILAN FIORENTINA

Milan Fiorentina streaming | Dove vederla in tv

La gara Milan Fiorentina sarà visibile in esclusiva su Sky Sport

Ampio pre e post partita.

Calcio d’inizio alle ore 15

> QUI LE INFO SU DOVE VEDERE TUTTE LE PARTITE DELLA SERIE A 2018 2019

Milan Fiorentina streaming | Dove vederla live

In streaming la partita sarà visibile per gli abbonati Sky su Sky Go, che consente di vedere i programmi Sky su pc e dispositivi mobili.

Ci sono poi tanti altri siti che trasmetteranno la gara in streaming: ecco tutti i siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

Esistono vari modi per vedere le partite di calcio di ogni competizione in diretta streaming sul proprio dispositivo elettronico, sia esso un PC, uno smartphone o un tablet.

Non puoi vedere Milan Fiorentina? > QUI LA NOSTRA DIRETTA

Molti siti, che propongono questi eventi dal vivo, sono illegali e offrono il più delle volte una qualità video e audio scarsa, oltre a venire periodicamente oscurati dalle autorità di polizia informatica per violazione del diritto di riproduzione.

Ci sono però numerosi portali che offrono la possibilità di vedere le partite di calcio in streaming live e in qualità HD. Molti, come Sky Go e Premium Play, sono a pagamento, altri del tutto gratuiti.

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale.

QUI IL CALENDARIO COMPLETO DELLA SERIE A 2018 2019

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.