Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:47
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Mazzata della Uefa: Manchester City escluso dalla Champions League per due stagioni

Immagine di copertina
Manchester City

Uefa Champions League: Manchester City escluso per due stagioni

Il Manchester City è stato escluso dalla Champions League (e dalle altre coppe europee) per le prossime due stagioni per gravi violazioni del fair play finanziario. Durissima la sentenza della Uefa (la decisione per l’esattezza è stata presa dalla Camera del Club Financial Control Body), che ha anche multato la società britannica per 25 milioni di sterline (circa 30 milioni di euro).

Ora il club inglese potrà appellarsi al Tas di Losanna. Gli inglesi, tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito, si sono detti “delusi, ma non sorpresi dalla decisione” e hanno accusato l’Uefa di non essere imparziale, preannunciando il ricorso al Tas di Losanna. “Il caso è stato aperto dall’Uefa, seguito dall’Uefa e giudicato dall’Uefa. A dicembre 2018, il capo della Procura Uefa aveva pubblicamente previsto l’esito e le sanzioni che voleva fossero destinati al Manchester City, ancor prima che qualsiasi inchiesta fosse iniziata”, ha spiegato il City.

“Il club non ha collaborato”

L’Uefa ha spiegato che il Manchester City, dal 2008 nelle mani di Mansur bin Zayd Al Nahyan (uno dei figli di Zayed bin Sultan Al Nahyan e fratellastro del presidente degli Emirati Arabi Uniti Khalifa bin Zayed Al Nahayan), non ha collaborato alle indagini del CFCB. Il club inglese è stata punito per aver gonfiato le entrate delle sponsorizzazioni e per le informazioni sul break-even presentate all’Uefa tra il 2012 e il 2016.

Possibili ripercussioni

Una sentenza che, qualora venisse confermata dal Tas di Losanna, potrebbe comportare gravi danni al club. Non solo a livello di immagine ma anche tecnico. L’allenatore Pep Guardiola e tantissimi campioni infatti, a partire da questa estate, potrebbero dare l’addio alla società per accasarsi nei club rivali della Premier League e degli altri campionati principali. Serie A compresa.

Ti potrebbe interessare
Economia / Gli imperi sportivi più ricchi del mondo, tra Europa e America
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 diretta live: le partite, date, andata e ritorno, orari, soste, turni infrasettimanali
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 streaming e diretta tv: dove vederlo
Ti potrebbe interessare
Economia / Gli imperi sportivi più ricchi del mondo, tra Europa e America
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 diretta live: le partite, date, andata e ritorno, orari, soste, turni infrasettimanali
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 streaming e diretta tv: dove vederlo
Sport / A che ora inizia il sorteggio del calendario della Serie A 2022 2023: l’orario della cerimonia
Sport / Nicola Pietrangeli smonta il padel: “È il trionfo delle pippe, così anche gli scarsi si divertono”
Sport / Donnarumma litiga in tv con la giornalista Rai: “Errori? Vuoi dare la colpa a me?”
Sport / Germania Italia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Nations League
Sport / Le frasi shock dell'allenatore del Palermo: "Qui non puoi guardare le altre donne"
Spettacoli / Elisabetta Canalis è pronta per l’incontro di kickboxing: “Paura di farmi male? Sì, ma non accadrà”
Sport / Inghilterra Italia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Nations League