Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:46
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

Juventus-Manchester United, l’esultanza di Mourinho che ha fatto infuriare i tifosi bianconeri | VIDEO

Al fischio finale della sfida di Champions League Mou si è lasciato andare a un gesto polemico contro i sostenitori bianconeri

Al fischio finale della sfida di Champions League tra la Juventus e il Manchester United (vinta dagli inglesi per 2-1) l’allenatore dei Red Devils Josè Mourinho ha esultato con un gesto che non è piaciuto affatto ai tifosi bianconeri presenti all’Allianz Stadium.

> QUI IL GRAN GOL DI CRISTIANO RONALDO DURANTE JUVENTUS-MANCHESTER UNITED

Il tecnico portoghese ha infatti portato la mano all’orecchio e, con un ghigno, ha sfidato i tifosi a fischiarlo. Gesto che non è piaciuto, ovviamente, ai tifosi, ma anche al difensore della Juventus Leonardo Bonucci che ha invitato il portoghese a evitare.

Ma perché Mou ha fatto questo gesto? Che tra l’ex allenatore dell’Inter e i tifosi della Juve non ci sia gran simpatia è risaputo. Ma a far “sbottare” Mou in particolare sarebbero stati i cori e i fischi ricevuti per tutta la gara.

“Sono venuto qui per fare il mio lavoro e sono stato insultato per novanta minuti – ha poi detto ai giornalisti nel post partita -. A freddo non rifarei questo gesto, ma non credo di aver offeso nessuno e sul momento mi è sembrata una risposta a tono a chi ha offeso tutta la famiglia, oltre a quella interista”. Punto e a capo.

> QUI LA CRONACA DI JUVENTUS-MANCHESTER UNITED

Il tecnico ha infatti poi cambiato discorso elogiando la sua squadra: “Abbiamo fatto una partita fantastica, giocando al nostro massimo livello. Al momento attuale non possiamo giocare meglio di così: siamo venuti a giocare contro una squadra che lotta per obiettivi diversi dai nostri e che ha un potenziale molto superiore a quello di cui disponiamo noi”.

“Abbiamo avuto fortuna nel finale perché il pareggio sarebbe stato un risultato più giusto, ma questa fortuna ce la siamo andati a cercare fin dall’inizio. Per la Juventus fare uno o zero punti non avrebbe cambiato niente, mentre per noi questa vittoria è fondamentale per il discorso qualificazione”. Fine. Forse.

Ti potrebbe interessare
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 diretta live: le partite, date, andata e ritorno, orari, soste, turni infrasettimanali
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 streaming e diretta tv: dove vederlo
Sport / A che ora inizia il sorteggio del calendario della Serie A 2022 2023: l’orario della cerimonia
Ti potrebbe interessare
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 diretta live: le partite, date, andata e ritorno, orari, soste, turni infrasettimanali
Sport / Sorteggio calendario Serie A 2022 2023 streaming e diretta tv: dove vederlo
Sport / A che ora inizia il sorteggio del calendario della Serie A 2022 2023: l’orario della cerimonia
Sport / Nicola Pietrangeli smonta il padel: “È il trionfo delle pippe, così anche gli scarsi si divertono”
Sport / Donnarumma litiga in tv con la giornalista Rai: “Errori? Vuoi dare la colpa a me?”
Sport / Germania Italia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Nations League
Sport / Le frasi shock dell'allenatore del Palermo: "Qui non puoi guardare le altre donne"
Spettacoli / Elisabetta Canalis è pronta per l’incontro di kickboxing: “Paura di farmi male? Sì, ma non accadrà”
Sport / Inghilterra Italia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Nations League
Sport / La Fifa ha respinto il ricorso del Cile: Ecuador ai Mondiali. Addio ipotesi ripescaggio per l’Italia