Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

Giro d’Italia, 17esima tappa: El Diablito mette un altro mattoncino

Di Simone Gambino
Pubblicato il 29 Mag. 2019 alle 18:48 Aggiornato il 29 Mag. 2019 alle 18:49
0
Immagine di copertina

GIRO D’ITALIA 2019 17 TAPPA RIASSUNTO – Alla presentazione del Giro sette mesi fa aveva destato grande perplessità la tappa odierna, una lunga cavalcata di fondovalle che portava i corridori da Commezzadura in Val di Sole ad Anterselva in Val Traversa. Nonostante la morbida salita finale, è stata una tappa di trasferimento che ha, però, riservato un colpo di scena nel finale.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL GIRO D’ITALIA 2019

Detto della meritata vittoria, la prima da professionista, del francese Nans Peters, che ha preceduto il redivivo colombiano Esteban Chaves ed il veronese Davide Formolo, l’azione si è concentrata tutta negli ultimi Km con la Movistar che ha adottato la filosofia che la miglior difesa è l’attacco.

In questa ottica va interpretata l’azione di Landa Meana che ha costretto Roglic e Nibali ad inseguire. Poi, come si coglie un frutto maturo dell’albero, a 2 km dal traguardo è partita la maglia rosa che ha così guadagnato 7 più che simbolici secondi sui suoi due avversari diretti. Il vantaggio del Diablito Carapaz, ormai prossimo ai due minuti sullo Squalo, sembra proprio foriero di trionfo finale domenica sera all’Arena di Verona.

Cosa è successo nella 17esima tappa del Giro d’Italia

La classifica del Giro d’Italia 2019

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Domani lunga discesona da Valdaora fino a Santa Maria di Sala nell’entroterra veneziano: 222 km in funzione della scontata volata di gruppo.

Giro d’Italia 2019 | La classifica generale dopo la 17 (diciassettesima) tappa

1 CARAPAZ Richard MOVISTAR TEAM 74h 48’ 18” 0’ 00”
2 NIBALI Vincenzo BAHRAIN – MERIDA 74h 50’ 12” 01’ 54”
3 ROGLIC Primoz TEAM JUMBO – VISMA 74h 50’ 34” 02’ 16”
4 LANDA MEANA Mikel MOVISTAR TEAM 74h 51’ 21” 03’ 03”
5 MOLLEMA Bauke TREK – SEGAFREDO 74h 53’ 25” 05’ 07”
6 LOPEZ Miguel Angel ASTANA PRO TEAM 74h 54’ 35” 06’ 17”
7 MAJKA Rafal BORA – HANSGROHE 74h 55’ 06” 06’ 48”
8 YATES Simon Philip MITCHELTON – SCOTT 74h 55’ 31” 07’ 13”
9 SIVAKOV Pavel TEAM INEOS 74h 56’ 39” 08’ 21”
10 FORMOLO Davide BORA – HANSGROHE 74h 57’ 17” 08’ 59”

TUTTE LE TAPPE DEL GIRO D’ITALIA 2019 NEL DETTAGLIO

DOVE VEDERE IL GIRO D’ITALIA 2019

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.