Formula 1 al Mugello: ospiterà il GP Toscana Ferrari 1000

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 10 Lug. 2020 alle 11:46
0
Immagine di copertina

Formula 1: si corre al Mugello

La Formula 1 sbarca al Mugello, lo storico circuito dove corre la MotoGp. Per la prima volta l’autodromo toscano, di proprietà della Ferrari, ospiterà un GP valido per il mondiale di F1. Il “Formula Pirelli Gran Premio della Toscana Ferrari 1000”, questo il nome della gara, si terrà il 13 settembre ed è un omaggio alla terra che ospiterà questo appuntamento e alla ricorrenza storica che la Scuderia Ferrari celebrerà quel giorno: il GP numero 1000 della sua storia.

L’autodromo del Mugello

L’Autodromo del Mugello si trova a 35 chilometri da Firenze ed è stato inaugurato nel 1974 come naturale evoluzione del Circuito Stradale nato nel 1914. La pista è adagiata sulle colline fra Scarperia e San Piero a Sieve. La pista è tra le poche piste che la Fia ha certificato con la qualifica 3-Star Level: l’impianto ha infatti superato il test ambientale definito dalla Federazione, ottenendo così un riconoscimento per l’eccellenza delle politiche di sostenibilità adottate. Con l’assegnazione del nono appuntamento della stagione 2020 al Mugello, l’Italia torna a ospitare due GP di F.1 per la prima volta dal 2006 quando in calendario c’erano, sia il GP d’Italia a Monza, sia l’ultima edizione fin qui disputata del GP di San Marino, all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Le parole di Binotto

“Poter festeggiare un anniversario straordinario come quello dei 1000 GP della Ferrari proprio a casa nostra al Mugello è un’opportunità incredibile – le parole di Mattia Binotto, Team Principal della Ferrari -. Non è solo uno dei tracciati più affascinanti e sfidanti per i piloti e le monoposto, ma anche un’impianto che ha raggiunto livelli di eccellenza in Italia e nel mondo. A rendere questa possibilità una realtà hanno contribuito diversi protagonisti, cui va il nostro ringraziamento: da Chase Carey, Ceo della Formula 1, alla Regione Toscana, fino alla città di Firenze. Pensare di vivere su quel tracciato un evento come un GP – peraltro il millesimo della nostra storia in Formula 1 – è un’emozione bellissima e non vedo l’ora che questo sogno si avveri il 13 settembre”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.