Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

Nazionale, De Rossi pre-convocato da Mancini per la sfida contro la Grecia: DDR torna all’Olimpico?

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 25 Set. 2019 alle 11:29 Aggiornato il 25 Set. 2019 alle 19:38
7
Immagine di copertina

Nazionale, De Rossi pre-convocato: DDR torna a Roma?

Daniele De Rossi (forse) torna a casa. L’ex centrocampista della Roma, ora al Boca Juniors, è stato inserito dal Ct della Nazionale Roberto Mancini nella lista dei giocatori pre-convocati per la prossima partita degli azzurri, Italia-Grecia, in programma il 12 ottobre allo stadio Olimpico di Roma, match che potrebbe regalare alla selezione azzurra la matematica certezza della qualificazione alla fase finale dell’Europeo 2020.

Essere pre-convocati non equivale alla convocazione, ma è chiaro che trattandosi di De Rossi la pre-convocazione equivale in pratica a una convocazione. Ad impedire un suo ritorno a Roma (anche se con la maglia azzurra) potrebbero essere “solo” dei problemi di natura fisica: il 36enne giocatore del Boca Juniors si è fermato qualche giorno fa per un sovraccarico muscolare. Se si riprenderà, il 12 ottobre l’ex capitano della Roma ritornerà nel “suo” stadio, con la maglia dell’Italia. Un evento a cui moltissimi tifosi della Roma non vorranno mancare per salutare da vicino il loro ex capitano. Il loro idolo.

L’ultima di De Rossi con la Nazionale

Inoltre sarebbe anche un ritorno in azzurro. L’ultima partita di De Rossi con la maglia dell’Italia è datata 10 novembre 2017: Svezia-Italia 1-0 a Solna. Era il match d’andata dello spareggio per le qualificazioni al Mondiale 2018. Lo 0-0 nel ritorno a San Siro ci negò il visto per la Russia e proprio De Rossi, in quella gara a Milano, si rifiutò di entrare in campo e disse al ct Ventura che avrebbe dovuto inserire il compagno Insigne, non lui. “Porca m… dovemo vince, non dovemo pareggià”, il labiale passato alla storia.

Daniele De Rossi: bella bandiera pasoliniana nel tempo dei mercenari

De Rossi, lettera di addio alla Roma: “Nessuno vi amerà più di me”

7
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.