Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Ufficiale: Cristiano Ronaldo torna al Manchester United

Immagine di copertina

Ufficiale: Cristiano Ronaldo torna al Manchester United

Cristiano Ronaldo è ufficialmente un giocatore del Manchester United. Un ritorno per il portoghese che ha vestito la maglia dei Red Devils dal 2003 al 2009. Il club ha annunciato sui social la chiusura della trattativa (“Bentornato a casa”) maturata nelle ultime 48 ore quando l’ex Juventus è stato molto vicino al Manchester City di Guardiola. I Citizens però, secondo quanto riportato dalla Bbc, ad un tratto hanno deciso di tirarsi fuori dai giochi lasciando campo libero ai cugini dell’Old Trafford. Nel corso della tarda mattinata Cristiano Ronaldo aveva lasciato Torino dall’aeroporto di Caselle per dirigersi a Lisbona dove la trattativa con il Manchester United è stata formalizzata. Dopo tre stagioni quindi la stella portoghese lascia la Juventus dove non è riuscito a vincere la Champions League. Un rimpiato per lui e per tanti tifosi bianconeri.

Le parole di Allegri

Che l’addio alla Juventus fosse ad un passo lo si era capito già da diverse ore. In mattinata poi le parole del tecnico bianconero Massimiliano Allegri: “Cristiano ieri mi ha comunicato che non ha intenzione di rimanere alla Juventus ed è per questo che domani non sarà convocato – le sue parole nella conferenza stampa pre Empoli -. Oggi non si è allenato, ha liberato l’armadietto e salutato i compagni. Gli auguro ogni fortuna, ma noi adesso dobbiamo concentrarci solo sui risultati: bisogna farli anche senza di lui”. A giudicare dal sorriso, l’addio di Ronaldo non lo ha sconvolto, anche se una settimana fa gli aveva detto che sarebbe rimasto. “Non sono deluso – ha detto Allegri -. Cristiano ha fatto una scelta, i campioni passano così come gli allenatori, resta la Juventus che è la cosa più importante. E’ stato tre anni qui, ha dato il suo apporto, si è messo a disposizione e ora va via. La vita va avanti. Che cosa è cambiato in una settimana? E’ il mercato, è cambiata la situazione e bisogna accettarla. Sabato mattina prima di Udine abbiamo parlato e gli ho detto che non avrebbe giocato. Io nel calcio non mi meraviglio più di niente. Alla Juve restano solo quelli che lo vogliono. Abbiamo un bel girone di Champions e tante cose da fare”.

Ti potrebbe interessare
Sport / Inter Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Tavola apparecchiata per Van Aert? L’Italia spera nel “non c’è 2 senza 3”
Sport / Atalanta Milan streaming e diretta tv: dove vederla
Ti potrebbe interessare
Sport / Inter Atalanta streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Tavola apparecchiata per Van Aert? L’Italia spera nel “non c’è 2 senza 3”
Sport / Atalanta Milan streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Spezia Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Campionati del Mondo di ciclismo: tavola apparecchiata per Van Aert? L’Italia spera nel “non c’è 2 senza 3”
Sport / Napoli Cagliari streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Lazio Roma streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Roma Udinese streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Messi o Ronaldo? L’algoritmo inglese svela chi è il più forte
Sport / Sampdoria Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A