Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

I “demoni” che hanno costretto Simone Biles al ritiro hanno un nome: cosa sono i “twisties”

Immagine di copertina
Credit: ansa foto

Simone Biles ha dichiarato ufficialmente il proprio stop alle olimpiadi di Tokyo 2020 per stress e a problemi mentali. La medaglia d’oro ai Giochi di Rio 2016 ha raccontato di doversi confrontare con i propri “demoni”. Dopo il ritiro che ha suscitato tanto scalpore, l’atleta americana ha spiegato nel dettaglio quali sono le difficoltà che sta affrontando. Si chiamano “twisties”, e sono degli improvvisi blocchi mentali che fanno perdere l’orientamento durante l’esecuzione di esercizi aerei.

“Soffro di twisties” ha ammesso l’atleta. È quello che le è successo martedì, durante l’esecuzione di una tecnica molto complessa durante la gara. Il “twistie” pare quindi essersi manifestato al primo giro. “Non ho capito cosa è successo, non sapevo dove mi trovavo nell’aria, mi sarei potuta bloccare”, ha detto Simone in conferenza stampa. E ancora, le sue compagne: “Ci è preso un colpo quando abbiamo capito quello che stava succedendo”.

I twisties vengono descritti come una improvvisa dissoluzione del senso dello spazio, una perdita di consapevolezza della propria presenza. Una condizione assai pericolosa per una ginnasta, che, se colpita da questa condizione durante un esercizio, potrebbe seriamente mettere a repentaglio la propria vita.

Per questo Biles ,lasciando le proprie compagne di squadra, ha detto loro di non voler “rischiare di farsi male, o fare qualcosa di stupido”. Poi ha parlato via social della sua salute mentale, che vuole mettere al primo posto, alludendo proprio ai twisties.

Questo fenomeno di “perdita del senso dello spazio” è “complesso”, spiega un allenatore francese all’Afp, ed è difficile da risolvere. Può essere “accentuato dalla pressione”. Il ginnasta che ne è vittima “scivola nella paura di perdersi”, e può farsi male seriamente.  Nelle ultime ore, diverse ginnaste hanno raccontato sui social network di aver sofferto “twisties”. Può essere più o meno forte, e richiedere più o meno tempo per essere superato.

Resta in bilico la sua presenza nella sfida a Vanessa Ferrari nel corpo libero. Intanto le sono arrivati messaggi d’affetto da ogni parte del mondo, anche da Michelle Obama. L’atleta ha voluto ringraziare tutti e ha dichiarato:”L’amore che ho ricevuto mi ha fatto capire di essere qualcosa di più degli ori che ho vinto, cosa che non avrei mai immaginato prima».

Ti potrebbe interessare
Sport / Inter Atalanta streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Fiorentina Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Sampdoria Napoli streaming e diretta tv: dove vederla
Ti potrebbe interessare
Sport / Inter Atalanta streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Fiorentina Inter streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Sampdoria Napoli streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Udinese Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Filippo II, re del Belgio: Ganna si conferma campione del mondo a cronometro
Sport / Spezia Juventus streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Milan Venezia streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Juventus Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita della Serie A
Sport / Roma Udinese streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Verona Roma streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A