Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Supercoppa europea 2019, Liverpool-Chelsea affidata ad arbitro donna

La francese Stephanie Frappart dirigerà la sfida in programma il 14 agosto

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 2 Ago. 2019 alle 13:02 Aggiornato il 2 Ago. 2019 alle 13:13
0
Immagine di copertina
Stephanie Frappart

Supercoppa Europea 2019, Liverpool-Chelsea ad arbitro donna

Per la prima volta nella storia la finale della Supercoppa Europea (edizione 2019) sarà affidata ad un arbitro donna. Sarà Stephanie Frappart a dirigere la finalissima tra Liverpool (vincitore della Champions League) e Chelsea (vincitore Europa League), in programma il prossimo 14 agosto al Vodafone Park di Istanbul (Turchia). Con lei anche la guardalinee Manuela Nicolosi, con cui ha già arbitrato la finale dei Mondiali femminili lo scorso 7 luglio.

Quarto uomo della finale di Supercoppa 2019 sarà il turco Cuneyt Cakir. Nella squadra VAR l’italiano Massimiliano Irrati.

Chi è Stephanie Frappart, la carriera

Le parole di Ceferin e Rosetti

Una novità clamorosa portata avanti con convinzione dalla Uefa: “Ho detto in molte occasioni che il potenziale per il calcio femminile non ha limiti e sono felice che Stephanie Frappart sia stata scelta per dirigere la Supercoppa insieme a Manuela Nicolosi e Michelle O’Neal”, le parole del presidente della Uefa Aleksander Ceferin.

“Come organizzazione, diamo la più grande importanza allo sviluppo del calcio femminile in tutte le aree – ha proseguito -. Spero che le doti e l’impegno che Stephanie ha mostrato nel corso della sua carriera per arrivare fino a questo livello sia di ispirazione per milioni di ragazze e donne in Europa e mostri loro che non ci devono essere barriere per raggiungere un sogno”.

Il capo designatore Roberto Rosetti ha invece elogiato le capacità di Frappart: “Stephanie ha mostrato che è una delle migliori arbitri donne non solo in Europa ma in tutto il mondo. Ha la capacità per arbitrare ai più alti livelli, come ha dimostrato nella finale dei Mondiali di quest’anno. Spero che il match di Istanbul le dia ancora più esperienza mentre si avvia al picco della sua carriera arbitrale”.

Prime volte

La francese classe 1983 sarà quindi la prima arbitro donna a dirigere una finale europea maschile. In passato la Frappart era già diventata il primo arbitro donna a dirigere una partita di Ligue 1 (il massimo campionato francese) lo scorso 28 aprile, mentre risale al 2014 la sua prima gara nella seconda serie transalpina.

Negli scorsi campionati mondiali femminili ha arbitrato la finale tra Stati Uniti e Olanda (vinta dalle statunitensi per 2-0), accompagnata dall’assistente Manuela Nicolosi (romana di 38 anni trasferitasi da qualche anno in Francia, dove ha arbitrato in Ligue 2) e l’irlandese Michelle O’Neal.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.