Me
HomeSportCalcio

Allegri sulla lite con Adani: “Non parlo con chi non si intende di calcio”. Il video

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 29 Apr. 2019 alle 11:20 Aggiornato il 29 Apr. 2019 alle 14:39
Immagine di copertina

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, durante l’ultima puntata di tv Che tempo che fa ha parlato della lite in diretta tv su Sky con il commentatore sportivo Daniele Adani.

“Ogni volta sentire la ramanzina e le spiegazioni su cosa si deve fare: sono umano”, ha confidato il tecnico bianconero al conduttore Fabio Fazio. “Non spiego a te come devi fare, poi succede una volta, due volte, tre volte. Le critiche le accetto, fanno parte del lavoro se sono costruttive. Si può piacere o meno, ma discutere del lavoro altrui in cui uno non è ferrato è una mancanza di rispetto ed educazione”.

Allegri ha anche ricordato che con Adani c’era stato un battibecco simile un anno fa, sempre dopo un Inter-Juventus-

“L’anno scorso era successa la stessa roba contro l’Inter, con Higuain che fece il 3-2. Io poi non scrivo niente, ma al momento ho una buona memoria”, ha detto l’allenatore juventino.

L’altra sera, dopo il pareggio a San Siro, Allegri, in collegamento dallo stadio, aveva duramente attaccato l’analisi tattica di Adani. “Adani tu sei il primo, leggi i libri e sei lì dentro ma di calcio non sai niente. Non hai mai fatto l’allenatore, sei lì dietro e non sai cosa succede”, aveva detto. “Ora stai zitto, parlo io che sono l’allenatore che ha vinto sei scudetti”.

Piccata la replica del commentatore: “Stai zitto lo dici a tuo fratello”. Al che Allegri aveva abbandonato il collegamento.