Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:18
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Critica il regime: atleta bielorussa ritirata dalle Olimpiadi e portata con la forza all’aeroporto. Salvata dal Cio

Immagine di copertina

La centometrista bielorussa Kryscina Timanovskaja è stata ritirata dalle Olimpiadi e portata con la forza all’aeroporto di Tokyo per essere rimpatriata. Tutto per aver criticato il regime. Appena arrivata all’aeroporto, l’atleta 24enne ha però chiesto aiuto alla polizia, denunciando il fatto e postando un video sui social.

Ma cosa è successo? La velocista avrebbe dovuto correre i 200 metri, ma si è lamentata su Instagram per essere stata iscritta all’ultimo momento, e senza sentire il suo parere, alla staffetta 4×400 per sostituire le atlete non partite per il Giappone a causa della mancanza di tamponi. “I nostri capi decidono sempre per noi – ha scritto la Timanovskaja sul popolare social network – ma ognuno si prepara per la propria specialità e mette tutti i propri sforzi nella preparazione per la propria gara…”.

Parole che non sono piaciute in patria. Immediatamente è scattata la richiesta di rimpatrio e lei si è appellata anche al Cio che ha chiesto conto della situazione ai dirigenti accompagnatori della Bielorussia i quali hanno spiegato che la richiesta di rimpatrio era dovuta alle condizioni psicologiche poco “stabili” dell’atleta. La Belarus Sports Solidarity Foundation (Bssf), la ong che sostiene gli atleti dell’opposizione, però ha riportato che nessun medico ha visitato Kristina. La 24enne è quindi rimasta in aeroporto per diverse ore sotto la custodia della polizia giapponese e l’aereo sul quale sarebbe dovuta salire è partito senza di lei. Dopo qualche ora il portavoce del Cio, Mark Adams, ha dichiarato che la Timanovskaja ha trascorso la notte in un hotel all’aeroporto Haneda di Tokyo in un “ambiente sicuro”. Ora è nelle mani delle autorità e il Cio ha chiesto al Comitato olimpico bielorusso un rapporto scritto sulla questione. Intanto i rappresentanti del Cio le hanno parlato direttamente nella notte e hanno programmato di parlarle di nuovo lunedì mattina per capire quali passi voglia intraprendere. Probabile che l’atleta decida di chiedere l’asilo politico alle autorità di Tokyo.

Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Cska Sofia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Conference League
Sport / Leicester Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Galatasaray Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Ti potrebbe interessare
Sport / Roma Cska Sofia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Conference League
Sport / Leicester Napoli streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Galatasaray Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Europa League
Sport / Liverpool Milan streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Inter Real Madrid streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Malmoe Juventus streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Champions League
Sport / Verona Roma streaming e diretta tv: dove vederla
Sport / Roma Sassuolo streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Milan Lazio streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie A
Sport / Inter Bologna streaming e diretta tv: dove vederla