Covid ultime 24h
casi +23.641
deceduti +307
tamponi +355.024
terapie intensive +46

Basket, tifosi della Virtus Roma scrivono alla Sindaca Raggi e all’Assessore Frongia

Di Redazione TPI
Pubblicato il 29 Lug. 2020 alle 16:23 Aggiornato il 29 Lug. 2020 alle 16:23
0
Immagine di copertina

Basket, tifosi della Virtus Roma scrivono alla Sindaca Raggi e all’Assessore Frongia

Tutti gli occhi degli appassionati di basket italiani sono puntati a Roma, nello specifico in casa Virtus Roma. Mancano ormai pochissime ore al 31 luglio 2020, data ultima fissata dalla FIP affinché lo storico sodalizio capitolino possa ottemperare a sua volta alle pratiche d’iscrizione in LBA. Nell’attesa di conoscere il futuro, i tifosi della squadra romana non sono rimasti a guardare. Sulla pagina Facebook “Onda Virtus”, nata tempo fa per sostenere la campagna abbonamenti della Virtus Roma per il campionato 2014-15 di LBA, un gruppo di tifosi ha pubblicato una lettera (inviata alla sindaca di Roma, Virginia Raggi, e all’Assessore allo Sport, Daniele Frongia) che il sito All-Around.net ha riportato integralmente:

Gentile Sindaca e gentile Assessore,
il 17 maggio abbiamo appreso per mezzo di un comunicato della Società Pallacanestro Virtus Roma, l’intenzione della famiglia Toti di cessare il suo impegno in quella che è ancora oggi la principale società capitolina del secondo sport nazionale.

Parliamo quindi di un patrimonio culturale, sociale e sportivo con sessanta anni di storia alle spalle che tra pochi giorni – esattamente venerdì 31 luglio – con ogni probabilità cesserà di esistere, nel silenzio più assoluto, anche e soprattutto da parte delle istituzioni cittadine, di cui Lei Sindaca è la più alta espressione.

Con la sparizione della Pallacanestro Virtus Roma cesserà di esistere nella nostra città anche uno dei principali vettori dei valori sani che questa ha incarnato, promosso e diffuso nel corso degli anni, valori di aggregazione, promozione sociale, lealtà e rispetto, che dovrebbero essere alla base di una società che guarda al futuro proprio e delle sue prossime generazioni.

Se nulla cambierà nei prossimi giorni, i tifosi della Virtus ma anche chi più in generale ha a cuore lo sport di questa città, ricorderà questa Amministrazione come quella durante la quale si è assistito passivamente alla sparizione di una delle più importanti società sportive capitoline.

Nella speranza che ci sia ancora tempo affinché un intervento delle istituzioni possa contribuire a salvare la Pallacanestro Virtus Roma, si inviano cordiali saluti.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Un gesto importante in risposto anche a chi nelle ultime ore aveva incautamente scritto che la Virtus Roma stesse ben abdicare alla LBA nell’indifferenza più totale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.