Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Sport

L’ex ministro Fontana contro Balotelli: “Nessun coro razzista, andiamoci piano con le sentenze”

Immagine di copertina

Dopo la partita Verona-Brescia è arrivato il commento dell'ex ministro della Famiglia Lorenzo Fontana

L’ex ministro Fontana contro Balotelli: “Nessun coro razzista, andiamoci piano con le sentenze”

L’ex ministro Lorenzo Fontana si scaglia contro il calciatore Mario Balotelli dopo la polemica di ieri, domenica 3 novembre, sui cori razzisti andati in scena durante la partita Verona-Brescia.

Ex ministro della Famiglia e grande sostenitore del Congresso delle Famiglie di Verona, ora Fontana è un semplice deputato della Lega e si lascia andare a tweet di commento e polemica.

Il Verona si è imposto per 2-1, ma l’episodio più significativo della partita è avvenuto quando Mario Balotelli, bersagliato da animati cori razzisti, ha scagliato il pallone in tribuna e ha minacciato di non voler riprendere il gioco. La partita è stata sospesa per 4 minuti.

Due sono le versioni: gli inviati della procura Figc hanno confermato di aver sentito qualcosa di anomalo proveniente dalle tribune. Mentre dopo partita l’allenatore dell’Hellas Verona, Ivan Juric, ha smentito che ci siano stati cori razzisti: “Oggi non c’era nulla. Non ho paura di dirlo. Grandi fischi e sfottò ma niente di più. Perché Balotelli ha reagito così? Chiedetelo a lui…”, le sue parole a Sky Sport.

Il deputato del Carroccio si è concentrato però solo sul risultato, difendendo la città e la tifoseria di Verona, parlando di gogna mediatica contro gli scaligeri: “Grande Hellas! Avanti tutta! Allo stadio mi confermano in molti di nessun coro razzista. Intanto è iniziata una vergognosa gogna mediatica contro Verona e i suoi tifosi. Andiamoci piano con le accuse e le sentenze”.

I cori razzisti, al contrario di quanto negato dall’ex ministro, ci sono stati e hanno provocato l’ira di Mario Balotelli, che – non per la prima volta – è al centro di attacchi per il colore della pelle.

Altri politici hanno, al contrario di Fontana, condannato l’accaduto.

Leggi anche:
Verona-Brescia, cori razzisti: Balotelli infuriato scaglia il pallone in curva. Juric: “Bugia, non c’è stato nulla”
LE NOTIZIE DI SPORT
Ti potrebbe interessare
Sport / Tour de France 2022: Van Aert vince e da’ spettacolo
Sport / Tour de France 2022: la sesta di Groenewegen ha il sapore della resurrezione
Sport / Tour de France 2022: il vento latita, le cadute no
Ti potrebbe interessare
Sport / Tour de France 2022: Van Aert vince e da’ spettacolo
Sport / Tour de France 2022: la sesta di Groenewegen ha il sapore della resurrezione
Sport / Tour de France 2022: il vento latita, le cadute no
Sport / Palio di Siena 2 luglio 2022, vincitore: chi ha vinto la Carriera di oggi | Risultato
Sport / Palio di Siena 2 luglio 2022, i cavalli e le relative contrade: tutte le assegnazioni
Sport / Palio di Siena 2 luglio 2022 streaming e diretta tv: dove vedere la Carriera
Sport / Palio di Siena 2022, il drappellone che sarà consegnato alla contrada vincitrice. FOTO
Sport / Perché il Palio di Siena 2 luglio 2022 non va in onda sulla Rai: il motivo del cambio
Sport / Palio di Siena 2 luglio 2022: il regolamento della Carriera
Sport / Palio di Siena 2 luglio 2022, le contrade che prenderanno parte alla Carriera di oggi