Covid ultime 24h
casi +17.012
deceduti +141
tamponi +124.686
terapie intensive +76

Alex Zanardi, nuova operazione al cervello per il campione

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 29 Giu. 2020 alle 18:28 Aggiornato il 29 Giu. 2020 alle 18:38
222
Immagine di copertina

Alex Zanardi, nuova operazione al cervello

Nuovo intervento al cervello per Alex Zanardi. Oggi pomeriggio, 29 giugno 2020, il campione paralimpico, rimasto coinvolto in un incidente stradale lo scorso 19 giugno, è stato sottoposto a un nuovo intervento all’Ospedale Le Scotte di Siena. I medici hanno deciso di portarlo di nuovo in sala operatoria dopo i risultati degli esami effettuati nel fine settimana. L’intervento è terminato da poco. A breve è atteso un comunicato ufficiale della struttura.

“Nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’équipe che ha in cura l’atleta – si legge nel bollettino emesso dall’Ospedale – è stata effettuata una Tac di controllo. Tale esame diagnostico ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia. Dopo l’intervento, durato circa 2 ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata”.

Altre informazioni sono state poi fornite dal direttore sanitario, Roberto Gusinu: “L’intervento effettuato rappresenta uno step che era stato ipotizzato dall’équipe – ha detto -. I nostri professionisti valuteranno giorno per giorno l’evolversi della situazione, in accordo con la famiglia il prossimo bollettino sarà diramato tra circa 24 ore”.

Le cause dell’incidente

La procura di Siena, che indaga sulle cause del grave incidente che ha coinvolto Alex Zanardi e un mezzo pesante durante una manifestazione sportiva a Pienza lo scorso 19 giugno, sta tentando di capire cosa abbia fatto perdere aderenza alla ruota sinistra della handbike dell’atleta paralimpico. Sono tre le ipotesi al vaglio degli inquirenti, secondo quanto riporta il Corriere della Sera: una frenata improvvisa, la velocità elevata o un problema tecnico della handbike.

Per fare chiarezza, i magistrati hanno nominato un perito informatico col compito di esaminare i file del computer di bordo di Marcello Bartolozzi, l’architetto di Sinalunga che si trovava sulla sua bici proprio vicino a Zanardi nel momento del drammatico impatto col camion guidato da Marco Ciacci, iscritto nel registro degli indagati come atto dovuto. Un altro perito si occuperà di esaminare la handbike in carbonio di Alex Zanardi, che è stata sequestrata ed è custodita nella caserma dei carabinieri di Pienza.

Leggi anche: 1. Alex Zanardi, parla il ciclista testimone dell’incidente: “Ero dietro di lui e ho visto tutto” /2. Chi è Alex Zanardi: la biografia del campione/ 3. Alex Zanardi, la paura della moglie Daniela: “Ma non lo lascio solo”

222
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.