Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Placido Domingo, a Verona l’orchestra rifiuta di alzarsi per gli applausi finali. Il tenore accusato di reati sessuali

Immagine di copertina
Credit: EPA/Juan Ignacio Roncoroni

Placido Domingo, a Verona l’orchestra rifiuta di alzarsi per gli applausi finali. Il tenore accusato di reati sessuali

“Una debacle totale”. È questo il verdetto del sindacato che rappresenta musicisti e professionisti del settore sulle due serate tenute all’Arena di Verona da Placido Domingo, sotto indagine per reati sessuali.

Per il tenore madrileno, tornato a calcare le scene da pochi mesi, prima ancora che dalle proteste di associazioni femministe e sindacati, le serate sono state segnate da clamorose defaillance, secondo quanto riporta Il Corriere del Veneto.

Già la prima serata, dedicata a Giuseppe Verdi, aveva visto “ripetute amnesie” durante il Macbeth e un’uscita di scena dovuta a un improvviso abbassamento di voce. La sera successiva, in cui è andata in scena la Turandot, diretta dallo stesso tenore, l’orchestra ha rifiutato di alzarsi in piedi.

“L’esito delle serate, viste le imbarazzanti prove, era stato previsto e denunciato dagli stessi artisti del coro, professori d’orchestra e tecnici di palcoscenico, i quali avevano subito capito che Domingo non era all’altezza della sua fama e del compito affidatogli da Fondazione Arena di Verona”, ha detto in una nota il Sindacato lavoratori della comunicazione Cgil Verona. “Il risultato delle due serate è stato pessimo e soltanto la professionalità delle maestranze artistiche e tecniche di Fondazione Arena ha permesso che l’evento non si tramutasse in un gigantesco fallimento”, ha continuato la sigla sindacale, entrando nel dettaglio della performance della seconda serata, diretta da Domingo. “Nella ‘Turandot’ (opera impervia, tanto più se non vengono fatte le dovute prove) tutte le maestranze si sono sentite abbandonate a loro stesse in più di un’occasione, rischiando più volte di andare tutti gambe all’aria. A conferma di ciò, c’è stata una protesta dell’orchestra che, consapevole della mediocrità dello spettacolo appena terminato, ha rifiutato di alzarsi in piedi al consueto segno del direttore che li invitava a prendere gli applausi”. “Molti professori d’orchestra e artisti del coro non hanno dubbi: quella del 26 è stata una delle serate più umilianti per tutto il settore artistico”, ha concluso Slc-Cgil.

La settimana scorsa un gruppo di associazioni femministe, guidate da “Non una di meno”, assieme ad alcune esponenti della società civile, aveva espresso “stupore e costernazione” alla scelta di far esibire Domingo all’Arena di Verona.

“Domingo è già stato messo sotto accusa per molestie sessuali nel 2019 e nel 2020 si è dimesso dalla carica di direttore dell’Opera di Los Angeles, dichiarandosi pentito e chiedendo scusa alle vittime, salvo poi ritrattare tutto poco dopo”, hanno dichiarato in una nota. “Ora è sottoposto ad altre gravi accuse: sarebbe membro di una setta che riduce le donne a schiave sessuali, sotto l’influenza di un sedicente guru e maestro di yoga: le indagini sono in corso in Argentina”. “Lungi dal voler condannare chicchessia prima della conclusione delle indagini e al posto della magistratura competente, ci rammarichiamo di una scelta a dir poco incomprensibile e grottesca da parte della Fondazione Arena”, avevano aggiunto le associazioni femministe.

Ti potrebbe interessare
TV / Presa Diretta: le anticipazioni della puntata di stasera, 26 settembre 2022, su Rai 3
TV / Quarta Repubblica: ospiti e anticipazioni stasera, 26 settembre 2022
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023 streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi
Ti potrebbe interessare
TV / Presa Diretta: le anticipazioni della puntata di stasera, 26 settembre 2022, su Rai 3
TV / Quarta Repubblica: ospiti e anticipazioni stasera, 26 settembre 2022
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023 streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi
TV / Propaganda live: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, lunedì 26 settembre 2022
TV / Morbius: tutto quello che c’è da sapere sul film con Jared Leto
TV / Stasera tutto è possibile 2022-2023: quante puntate, durata e quando finisce
TV / Stasera tutto è possibile streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi, 26 settembre 2022
TV / Grande Fratello Vip 2022-2023: le anticipazioni della terza puntata, 26 settembre
TV / Stasera tutto è possibile: anticipazioni, ospiti, cast e giochi di oggi, 26 settembre
TV / Striscia la Notizia 2022, chi sono le nuove veline: Cosmary e Anastasia