Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

“O’Cumpagn Mij”: il film documentario di Matteo Dell’Angelo e Camillo Cutolo

Immagine di copertina

Europictures è orgogliosa di annunciare l’arrivo sulle principali piattaforme, a partire dal 23 luglio, di O’CUMPAGN MIJ, il docufilm diretto dai giovani registi Matteo Dell’Angelo e Camillo Cutolo dedicato alle stelle della box italiana, Clemente Russo e Domenico “Mirko” Valentino. O Cumpagn’ Mìj è uno spaccato di vita vera che vede protagoniste due icone della boxe italiana e internazionale, Domenico Valentino e Clemente Russo. Le immagini, realizzate attraverso una camera a mano, raccontano in modo intimo e reale le esperienze, le emozioni e il vissuto dei giovani sportivi. Nella cornice di Marcianise, terra conosciuta non solo per le tristi vicende camorristiche ma anche per essere luogo di nascita di grandi campioni del pugilato italiano.

I due campioni sono simbolo di riscatto, di una gioventù che ha scelto lo sport e l’etica come valori a differenza di tanti coetanei risucchiati dalla strada. Clemente e Mirko hanno conquistato medaglie in tutto il mondo, sono considerati l’eccellenza della box italiana e insieme hanno condiviso gioie e vittorie.

Questo è un film sull’amicizia, due uomini che insieme hanno superato moltissime sfide e ora se ne ritrovano davanti una nuova, quella più difficile perché è con la loro mente. Stanchi, vorrebbero lasciarsi andare, vorrebbero smettere di allenarsi, soccombere alla sconfitta, ma la forza di volontà prevale: è grazie ad essa che i due ragazzi hanno potuto vincere così tante sfide.

Quando Mirko non viene portato dalla federazione italiana all’ultimo torneo utile per la qualificazione olimpica, si deprime moltissimo, inizia a bere come non aveva mai fatto nella sua vita prima, si gonfia in maniera esagerata prende più di 10 kg in pochi mesi…

Il film – girato da due giovani registi, amici a loro volta – è un film intimo. I registi, camera in mano, hanno seguito ciascuno uno dei due campioni, in parallelo.  È un film auto prodotto, frutto anch’esso della volontà dei giovani: un giovane team, la Palzom Films, che in tanti anni non si è lasciata scoraggiare dalle difficoltà che un progetto indipendente di questo calibro può incontrare ed è riuscita a portarlo avanti sino a quando il Grande Musicista il Maestro Avitabile, appassionatosi al progetto, ha concesso al film la propria musica. Ma c’è anche il leggendario gruppo romano il Colle Der Fomento a fare da colonna sonora, un connubio di energie che ha portato il film a una distribuzione di livello mondiale.

Dopo essere stato premiato al Gulf of Naples indipendent film Festival, il film proseguirà il suo percorso alla 41esima edizione dello Sport Film Festival di Palermo. Domenico “Mirko” Valentino ha gli occhi fissi sulla televisione. Guarda il match del suo grande amico Clemente Russo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Clemente combatte bene il primo round, ma viene penalizzato dai giudici. Mirko decide di non guardare oltre, preferisce uscire sul terrazzo a prendere un po’ d’aria e, all’improvviso, piange. Contro le sue aspettative, Mirko non si era qualificato alle Olimpiadi. Aveva sperato che almeno il suo amico sarebbe riuscito a portare a casa una medaglia. Eppure non piange solo per questo. Piange perché sa come andrà a finire la gara, perché conosce bene il sacrificio che occorre fare per arrivare alle Olimpiadi. E soprattutto, perché capisce ciò che prova il suo amico Clemente in quel momento. “Meglio che ti prendi un periodo di riposo”, gli aveva detto il Maestro dopo la sconfitta nella gara di qualificazione. Mirko lo aveva fatto, passando il suo periodo di riposo bevendo birra… Quando torna, Clemente è distrutto. Ha una barba incolta e il suo sguardo è spento. Smette di allenarsi e inizia a dubitare. Sua moglie invece ha le idee chiare: “Io mi sono sposata l’uomo e il pugile. Finché tu decidi di smettere va bene, però non che un altro decide per te, così non agiscono i campioni”. Mirko e Clemente sono al tappeto. Dovranno rialzarsi e rimettersi a combattere.

Lanciato in occasione delle imminenti Olimpiadi di Tokyo, O’Cumpagn Mij, distribuito da Europictures e prodotto da Palzom Films, è impreziosito dalla colonna sonora firmata da Enzo Avitalbile e sarà disponibile sulle principali piattaforme digitali da venerdì 23 luglio.

Il 24 luglio 2021 il film avrà la sua premiere Romana a Villa Ada prima del concerto del Maestro Enzo Avitabile. La serata, piena di sorprese, inizierà alle 21.

Ti potrebbe interessare
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Federica Pellegrini. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo ad Al Bano. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Mario Giordano. Il video
Ti potrebbe interessare
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Federica Pellegrini. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo ad Al Bano. Il video
TV / Scherzi a parte: lo scherzo a Mario Giordano. Il video
TV / Da grande: anticipazioni e ospiti della prima puntata
TV / Chi è Ludovica Sauer, la moglie di Alessandro Cattelan
TV / Da grande: quante puntate, durata e quando finisce lo show di Alessandro Cattelan
TV / Scherzi a parte 2021: anticipazioni e vittime della puntata di oggi, 19 settembre
TV / Da grande streaming e diretta tv: dove vedere lo show di Alessandro Cattelan
TV / Da grande: tutto quello che c’è da sapere sul programma di Alessandro Cattelan
TV / Scherzi a parte 2021 streaming e diretta tv: dove vedere la seconda puntata