Kanye West si è già ritirato dalla corsa per le elezioni presidenziali negli USA

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 16 Lug. 2020 alle 09:57
603
Immagine di copertina
Crediti: Instagram

Dietrofront per Kanye West: il rapper si ritira dalla candidatura alla presidenza USA

Kanye West ha deciso di non correre più per la presidenza degli Stati Uniti d’America. Lo riporta The Intelligencer, ma anche gli altri giornali americani avevano segnalato nei giorni passati di non prendere sul serio le parole del rapper. “Kanye West non andrebbe preso sul serio”, si leggeva sul Post, mentre Vulture scriveva: “Kanye West e i media stanno di nuovo facendo un gioco pericoloso”. Kanye West avrebbe ingaggiato Steve Kramer per coordinare la sua campagna elettorale, ma è stato proprio lui a spiegare che il rapper è fuori dalla corsa. Secondo quanto riportato da Kramer, lo staff messo in piedi per supportare West era davvero numeroso. Ma, oltre a dichiarare il dietrofront del rapper, Kramer non ha dato ulteriori spiegazioni in merito: “Ve lo spiegheremo quando avremo annullato tutti i nostri impegni”, ha puntualizzato.

Lo stesso giorno, West ha pubblicato via Twitter un video in cui lo si vede registrarsi per votare nell’ufficio del registro della contea di Cody, nel Wyoming, dove si trova il suo ranch. Il rapper spiega:  “Voglio farvi vedere che mi sono appena registrato per votare”, poi aggiunge in didascalia: “Ringrazio Dio e sono così onorato dell’opportunità di servire il mio Paese. Votate”.

Più tardi, dopo aver lanciato la notizia, Kramer ha aggiunto: “Non ho niente di buono o cattivo da dire su Kanye. Ognuno ha il proprio processo personale sul perché prende decisioni. Candidarsi a presidente dev’essere una delle cose più difficili da considerare per qualcuno a quel livello. Qualsiasi candidato alla presidenza per la prima volta attraversa questo tipo di intoppi”. Soltanto due settimane fa, il marito di Kim Kardashian aveva annunciato la sua volontà di partecipare alle future elezioni per la presidenza degli Stati Uniti d’America, suscitando diverse reazioni (positive e negative).

Leggi anche:

1. Kanye West vuole diventare presidente degli Stati Uniti. L’annuncio: “Mi candido alle elezioni” / 2. George Floyd, il rapper Kanye West dona 2 milioni di dollari e paga l’istruzione della figlia Gianna

603
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.