Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Il nome della rosa è arrivato su Netflix

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 12 Apr. 2019 alle 20:58 Aggiornato il 13 Apr. 2019 alle 14:44
0
Immagine di copertina
Crediti: Rai 1

Il nome della rosa arriva su Netflix. Niente può fermare il fenomeno streaming (neanche l’intromissione di Walt Disney) e la Rai si è fatta soffiare una nuova perla televisiva.

La miniserie estrapolata dal celebre romanzo di Umberto Eco approda sulla piattaforma streaming dal 12 aprile 2019.

Sono trascorsi 33 anni da quando è stato realizzato il film con Sean Connery e un giovanissimo Christian Slater. Il ritorno de Il nome della rosa è avvenuto sul piccolo schermo e ha condotto i telespettatori nel contesto medievale del 1327.

Protagonista della vicenda è Guglielmo di Baskerville, un francescano che arriva in un monastero italiano insieme ad Adso, un giovane novizio benedettino, per incontrare altri domenicani, francescani e delegati papali.

L’arrivo di Guglielmo combacia con un assassinio: il monaco Adelmo è stato ucciso e il suo omicidio darà il via a una serie di delitti ai quali dovrà lavorare Guglielmo.

Il nome della Rosa: tutto quello che c’è da sapere sulla miniserie

Il monaco scopre che nel monastero ci sono due infiltrati, Remigio e Salvatore: sono membri della setta di Fra’ Dolcino, colpevoli di un eccidio. Fra’ Dolcino, in realtà, vive all’interno dell’abbazia insieme alla compagnia Margherita e la figlia Anna.

Guglielmo è sul punto di risolvere il mistero che si cela dietro quegli omicidi, quando arriva Bernardo Gui. Il domenicano comincia ad arrestare e torturare chiude creda possa essere implicato nelle morti misteriose. La presenza di Bernardo Gui metterà a dura prova la missione di Guglielmo, costretto a indagare quasi di nascosto sulle morti al monastero.

Il cast de Il nome della rosa è composto da John Turturro, Damian Hardung, Rupert Everett, Alessio Boni, Greta Scarano, Michael Emerson, Fabrizio Bentivoglio e Stefano Fresi.

La serie è andata in onda dal 4 marzo su Rai 1 riscuotendo un grande successo agli ascolti. Dopo la conclusione, è stata portata anche su Netflix.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.