Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Fedez torna a parlare del tumore: “Ho problemi con il fiato, ora voglio vedere crescere i miei figli”

Immagine di copertina

Fedez torna a parlare del tumore: “Sono rimasto senza fiato”

Dopo la riappacificazione con J-Ax, Fedez è tornato a parlare della sua malattia, un raro tumore al pancreas, svelando, tra le altre cose, di avere ancora qualche problema con il fiato, che spera di risolvere entro fine giugno quando a Milano si terrà un concerto benefico da lui organizzato insieme all’ex cantante degli Articolo 31.

Intervistato dal Corriere della Sera, il rapper, che ieri aveva dichiarato di “sentirsi molto fortunato”, ha svelato di avere ancora qualche problemino fisico: “Fisicamente il problema è il fiato. Da poco ho partecipato al concerto di Tananai, cantando una sola canzone: è stata una gioia incredibile ma subito dopo avevo già il fiatone. Per il 28 giugno conto di essere pronto e carico”.

“Le mie priorità stavano cambiando da tempo, riguardano l’attitudine con cui affronto la vita. Poi c’è stato il tumore: quando affronti delle esperienze di questo tipo ti accorgi che uno degli obiettivi che dopo ti dai è veder crescere i tuoi figli. Questa cosa ti dà uno spirito diverso” ha svelato il cantante.

Fedez, poi, ha raccontato che J-Ax è stato tra i primi a sapere della malattia: “Per me è stato fondamentale averlo vicino. Il giorno in cui, dopo un normale controllo, hanno trovato la massa tumorale avevo appuntamento con lui, quindi è stato tra i primi a saperlo, dopo la mia famiglia. La prima volta che ci siamo parlati di nuovo (lui aveva anche bloccato il mio numero), siamo stati al telefono per sei ore, in cui abbiamo tirato fuori tutto. In qualche modo c’è già stato un riavvicinamento anche con Rovazzi: ci sono dei video in cui si vede che ci siamo incontrati a un concerto e ci siamo parlati un po’”.

Il rapper, inoltre, non ha nascosto di aver fatto ricorso a uno psicoterapeuta e di aver assunto psicofarmaci: “È un modo per cercare di superare lo stigma che ancora c’è verso la psicanalisi, l’andare in terapia. Uno stigma che io stesso ho dovuto abbattere: ho dovuto maturare che non ci si deve vergognare nell’affidarsi a degli specialisti e chiedere aiuto. Penso che questi retaggi arrivino dagli stereotipi che ancora ci sono nella nostra cara società civile, dove andare in terapia o avere necessità di terapie integrative per la propria salute mentale è vissuto come un sintomo di pazzia. Penso che in troppi siano ancora succubi di questi stereotipi”.

Ti potrebbe interessare
TV / Che tempo che fa: anticipazioni e ospiti della puntata di oggi, 25 febbraio 2024
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 25 febbraio 2024
TV / Il socio: tutto quello che c’è da sapere sul film
Ti potrebbe interessare
TV / Che tempo che fa: anticipazioni e ospiti della puntata di oggi, 25 febbraio 2024
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 25 febbraio 2024
TV / Il socio: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Lo show dei record 2024: le anticipazioni e i concorrenti della quarta puntata
TV / Makari 3: le anticipazioni (trama e cast) della seconda puntata
TV / The day after tomorrow: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Lo show dei record 2024 streaming e diretta tv: dove vedere il programma con Gerry Scotti
TV / Indovina chi viene a cena: le anticipazioni sulla puntata di oggi, 25 febbraio su Rai 3
TV / Che tempo che fa streaming e diretta tv: dove vedere la puntata di oggi, 25 febbraio 2024
TV / Makari 3 streaming e diretta tv: dove vedere la seconda puntata