Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

Cent’anni di solitudine diventa una serie Netflix

Immagine di copertina

Netflix ha annunciato che il famoso romanzo Cent’anni di solitudine scritto nel 1967 da Gabriel García Márquez diventerà una serie tv.

La piattaforma streaming ha di recente acquistato i diritti del libro per trasformare la storia in episodi per il piccolo schermo.

> Dieci serie tv Netflix per imparare l’inglese: le più efficaci

Produttori esecutivi del progetto saranno i figli dello scrittore, Rodrigo García e Gonzalo.

Proprio Rodrigo García ha spiegato che nel corso degli anni il padre aveva ricevuto numerose richieste per trasformare il suo romanzo in un’opera per il grande e piccolo schermo, ma senza mai accettare.

Lo scrittore temeva infatti che il suo lavoro venisse rovinato dalla trasposizione dalla lingua scritta al linguaggio visivo.

Anche Francisco Ramos, vicepresidente per i contenuti originali in lingua spagnola di Netflix, aveva cercato di acquistare i diritti dell’opera di Márquez in passato, ma ci è riuscito solo di recente, dopo aver mostrato come con Narcos e Roma, l’azienda riesca a creare opere in spagnolo rendendole famose in tutto il mondo

“Negli ultimi tre o quattro anni, il prestigio e il successo delle serie sono cresciuti davvero tanto”, ha detto García dando la notizia della vendita dei diritti del romanzo del padre.

“Netflix è stato tra i primi a dimostrare che le persone sono più disponibili che mai a vedere serie prodotte in lingue straniere con i sottotitoli”.

Cent’anni di solitudine – “Cent’anni di solitudine” racconta un secolo di vita della famiglia Buendía, il cui patriarca, José Arcadio Buendía, fonda la città fantastica di Macondo. Il romanzo è considerato un capolavoro della letteratura latinoamericana e ha segnato il successo del realismo magico. Dalla sua prima pubblicazione nel 1967, il libro ha venduto circa 50 milioni di copie ed è stato tradotto in 46 lingue.

> I 15 libri che dovreste leggere se avete 30 anni
Ti potrebbe interessare
Spettacoli / Sanremo 2023, Tiziano Ferro potrebbe essere tra i big. L’indiscrezione
TV / L’avvocato del diavolo: tutto quello che sappiamo sul film in onda su Sky Cinema Uno
TV / Il mio vicino del piano di sopra: la trama del film su Rai 1
Ti potrebbe interessare
Spettacoli / Sanremo 2023, Tiziano Ferro potrebbe essere tra i big. L’indiscrezione
TV / L’avvocato del diavolo: tutto quello che sappiamo sul film in onda su Sky Cinema Uno
TV / Il mio vicino del piano di sopra: la trama del film su Rai 1
TV / Il mio vicino del piano di sopra, il cast del film: attori e personaggi
TV / Il mio vicino del piano di sopra: tutto sul film in onda su Rai 1
TV / La Grande Storia, stasera su Rai 3 con Paolo Mieli: le anticipazioni
TV / Zona Bianca, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 18 agosto 2022
TV / Il grande salto, il cast del film: attori e personaggi
TV / Il grande salto: tutto sul film in onda su Canale 5
Spettacoli / Ambra Angiolini: “Non ho bisogno di un amore per stare bene. Il cuore mi batte a prescindere”