Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli

“Arrivederci”, il saluto di Piero Angela durante l’ultima puntata di Superquark | VIDEO

Immagine di copertina
Credit: Screenshot Raiplay

Seduto alla scrivania di Superquark, con l’abito scuro e l’immancabile cravatta rossa, Piero Angela ha guardato dritto in camera e ha salutato il suo pubblico, al termine dell’ultima puntata del suo storico programma. Ieri sera è andato in onda l’ultimo appuntamento “di quest’anno”, ha specificato, come a non voler spezzare un rituale lungo più di quarant’anni. Poi con la sua voce calma accompagnata da quel gesticolare che sembrava andare a ritmo con le parole, Piero Angela ha ricordato un altro lavoro: “Non finisce qui”, ha spiegato. Per il prossimo autunno sono, infatti, in arrivo sedici puntate dedicate alla scuola. “Se c’è qualche insegnante in ascolto sappia che questi programmi – intitolati “Prepararsi al futuro” – saranno a disposizione per chi vorrà utilizzarli durante l’anno di scuola”, ha detto il giornalista che ha lasciato, così,  “in eredità” agli studenti i suoi ultimi lavori. Poi una pausa un po’ più lunga, le mani al cielo e quel consapevole e nostalgico “Arrivederci” seguito da un sorriso finale.

Piero Angela – che è scomparso lo scorso 13 agosto a 93 anni – è infatti riuscito a portare a termine tutti i progetti che aveva cominciato, anche un disco jazz al pianoforte. Il giornalista ha poi dedicato l’ultima puntata di “Superquark” ai ghiacciai di tutto il mondo che si stanno sciogliendo sempre più velocemente. Ieri sera, infatti, è andato in onda il documentario della Doc Lab “molto voluto da Piero Angela per far conoscere il fenomeno preoccupante dello scioglimento” – come scritto dalla Rai –  realizzato da Marco Visalberghi e che ha aperto la puntata.

IL SALUTO DEL PUBBLICO

“Ci mancherai da morire Piero”, si legge su Twitter. E ancora: “Non è la fine di un’epoca perché Piero Angela ha cambiato il modo di fare divulgazione e i cambiamenti restano”, ha scritto Barbara Gallavotti che ha lavorato con Angela. “Un’immagine che resterà ferma nella memoria”, ha commentato un utente allegando la foto che ritrae il giornalista nello studio di Superquark, durante l’ultima puntata. E così, con quell’inquadratura, Piero Angela si è congedato dal suo pubblico – più di un milione e mezzo di telespettatori ieri sera – , mentre i social si riempivano di messaggi pieni di gratitudine, affetto e nostalgia.

Ti potrebbe interessare
TV / The Miracle Club: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / DiMartedì, le anticipazioni e gli ospiti della puntata di stasera 16 aprile 2024 su La7
TV / È sempre Cartabianca: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera 16 aprile su Rete 4
Ti potrebbe interessare
TV / The Miracle Club: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / DiMartedì, le anticipazioni e gli ospiti della puntata di stasera 16 aprile 2024 su La7
TV / È sempre Cartabianca: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera 16 aprile su Rete 4
TV / Belve 2024: le anticipazioni e gli ospiti della terza puntata, 16 aprile
TV / Petrolio: anticipazioni, servizi e inchieste della puntata del 16 aprile 2024 su Rai 3
TV / Le Iene Show 2024: anticipazioni, servizi e scherzi di oggi, 16 aprile
TV / Belve 2024 streaming e diretta tv: dove vedere la terza puntata
TV / Le Iene 2024 streaming e diretta tv: dove vedere lo show, 16 aprile
Spettacoli / Paolo Belli annulla il tour teatrale: “Mia moglie sta male, ha bisogno di me”
TV / Anticipazioni Uomini e Donne oggi, 16 aprile 2024 | Trono Classico e Over