Sondaggi: i presidenti di regione più amati e quelli più odiati

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 22 Lug. 2020 alle 19:19
49
Immagine di copertina

Quali sono i presidenti di regione più amati? Quali quelli più odiati? Lo svela un sondaggio realizzato da Winpoll. L’istituto di ricerca e sondaggi ha intervistato un campione di cittadini – 3500 per regione – che vivono nelle dieci Regioni italiane più popolose: Lazio, Lombardia, Sicilia, Veneto, Calabria, Emilia-Romagna, Puglia, Toscana, Piemonte e Campania. Gli intervistati hanno dovuto rispondere a una sola domanda: “Mi può dire cortesemente quanto è soddisfatto dell’operato del presidente della sua regione?”. Le risposte possibili erano quattro: Per nulla soddisfatto, poco soddisfatto, abbastanza soddisfatto e molto soddisfatto.

Stando al sondaggio, il 58% dei lombardi è scontento di Fontana. Zaia è il più amato e De Luca è oltre il 70% dei consensi, giudizio positivo anche per Zingaretti. Dall’indagine effettuata dall’istituto statistico Winpoll per Scenari Politici sul gradimento dell’operato dei Presidenti delle dieci regioni più popolose in Italia emerge un quadro molto chiaro: ad esclusione di Luca Zaia, sono i governatori di centrosinistra quelli più apprezzati.

In base alle interviste realizzate dal 5 al 15 luglio, al primo posto del podio troviamo dunque Luca Zaia con il 77% dei Veneti che si dichiarano molto o abbastanza soddisfatti del suo operato. A seguire il governatore della Campania De Luca (71%) e quello dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini (64%). Giudizi positivi anche per Michele Emiliano (53%), Nicola Zingaretti (51%) e Enrico Rossi (50%). Quadro decisamente negativo invece per Attilio Fontana (42%), seguito dai Presidenti di Piemonte (40%), Sicilia (39%) e Calabria (36%).

Leggi anche: 1. Tutti i sondaggi su TPI / 2. I sondaggi sulla Lega / 3. I sondaggi sul Pd / 4. I sondaggi sul M5S

49
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.