Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sondaggi

Sondaggi politici elettorali oggi 24 settembre: il M5S supera il Pd orfano di Renzi

Immagine di copertina
Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti

Ecco cosa indicano gli ultimissimi sondaggi politici elettorali di oggi, 24 settembre 2019, partito per partito

Sondaggi politici elettorali oggi 24 settembre: ultimissimi

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI – Gli ultimi sondaggi politici elettorali sulle intenzioni di voto ai partiti italiani non forniscono segnali incoraggianti per il Pd di Nicola Zingaretti. Le rilevazioni dei maggiori istituti demoscopici confermano che dopo la nascita del nuovo movimento di Matteo Renzi Italia Viva i Dem hanno subito un calo di consenso. E in qualche caso (Swg e Tecnè) viene segnalato il sorpasso del M5S. Mentre la Lega di Matteo Salvini si conferma primo partito con un ampio margine.

Qui elenchiamo i dati aggiornati ad oggi, martedì 24 settembre 2019.

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI: IL SONDAGGIO DI SWG

Il sondaggio realizzato dalla società Swg tra il 18 e il 23 settembre e diffuso ieri, 23 settembre, nel corso del Tg La7 stima un calo del Partito Democratico al 19,4 per cento di preferenze potenziali dal 21,5 per cento che lo stesso autore aveva indicato nella rilevazione della settimana precedente. Il Movimento 5 Stelle intanto viene valutato al 20,0 per cento dal 20,5 di sette giorni prima.

Continua a spostarsi su percentuali altissime la Lega, che secondo Swg è ora al 33,6 per cento dal precedente 34,0. Nel centrodestra poi Fratelli d’Italia sarebbe al 6,7 per cento e Forza Italia al 5,1. Come in tanti altri sondaggi la Lega conserva un ampio margine.

Positivo il dato di Italia Viva. La nuova formazione di Renzi, viene indicata al 5,4 per cento.

Per quanto riguarda i partiti minori nessuno sembra in grado di superare la soglia di sbarramento al 3,0 per cento prevista dalla legge elettorale attualmente in vigore per le Elezioni Politiche. Una lista di sinistra, comprendente Sinistra Italiana e Rifondazione Comunista, viene segnalata al 2,3 per cento, i Verdi al 2,0, Cambiamo del governatore della Regione Liguria Giovanni Toti al 2,0 e gli europeisti e liberali di +Europa all’1,7.

Per quanto riguarda le coalizioni, infine, Swg stima il centrodestra unito con Lega, Fdi, Forza Italia e Cambiamo al 47,4 per cento. Poi la coalizione di centrosinistra con Pd, Italia Viva, sinistra, Verdi e +Europa al 30,8. Il centrosinistra e i Cinque Stelle al 50,8.

Sondaggi politici elettorali: i dati in breve di Swg

  • Lega: 33,6 per cento
  • M5S: 20,0
  • Pd: 19,4
  • Fdi: 6,7
  • Italia Viva: 5,4
  • Forza Italia: 5,1
  • Sinistra: 2,3
  • Verdi: 2,0
  • Cambiamo: 2,0
  • +Europa: 1,7
  • Altri partiti: 1,0

(Fonte: Tg La7)

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI: IL SONDAGGIO DI TECNÈ

Viene segnalato un sorpasso del M5S sul Pd anche nel sondaggio sulle intenzioni di voto ai partiti effettuato da Tecnè il 22 e 23 settembre e presentato ieri, 23 settembre, nel corso del programma di Rete 4 Quarta Repubblica. In particolare, con la nascita del nuovo movimento di Renzi, il Partito Democratico sarebbe sceso in una settimana dal 23,3 al 19,5 per cento, mentre il Movimento 5 Stelle avrebbe subito solo un piccolo calo dal 20,7 al 20,4.

Anche in questo caso emerge una Lega primo partito con un margine di oltre dieci punti percentuali su Pd e M5S. Il partito di Salvini è passato in sette giorni secondo Tecnè dal 32,3 al 32,0 per cento, e non sembra essere penalizzato in termini di consenso dalla nascita e dall’attività del governo Conte bis.

È più alto, rispetto alla media degli altri sondaggi, il dato di Forza Italia. Gli azzurri vengono stimati al 7,9 per cento, Fratelli d’Italia al 7,5, Italia Viva al 4,3, +Europa al 2,0, l’area della sinistra radicale all’1,8, i Verdi all’1,6, Siamo Europei dell’ex ministro Carlo Calenda all’1,0 e Cambiamo di Toti all’1,3.

Sondaggi politici elettorali: i dati in breve di Tecnè

  • Lega: 32,0 per cento
  • M5S: 20,4
  • Pd: 19,5
  • Forza Italia: 7,9
  • Fdi: 7,5
  • Italia Viva: 4,3
  • +Europa: 2,0
  • Sinistra: 1,8
  • Verdi: 1,6
  • Cambiamo: 0,7
  • Altri partiti: 1,3

(Fonte: Quarta Repubblica)

SONDAGGI POLITICI ELETTORALI: IL SONDAGGIO DI PIEPOLI

Altro recente sondaggio è quello realizzato dall’Istituto Piepoli tra il 20 e il 22 settembre e pubblicato il giorno 23 nel corso del programma di Raidue Povera Patria. In questo caso la Lega è stata indicata al 30,5 per cento contro il 20 del Partito Democratico e il 19 del Movimento 5 Stelle. Italia Viva sarebbe al 4 per cento. Forza Italia più su di Fratelli d’Italia, rispettivamente a 7,0 e 6,5 per cento.

Sondaggi politici elettorali: i dati in breve di Piepoli

  • Lega: 30,5 per cento
  • Pd: 20,0
  • M5S: 19,0
  • Forza Italia: 7,0
  • Fdi: 6,5
  • Italia Viva: 4,0
  • +Europa: 3,0
  • Leu: 2,0
  • Verdi: 2,0
  • Altri partiti: 6,0

(Fonte: Povera Patria)

Come si fanno i sondaggi?

I sondaggi elettorali e politici vengono effettuati da società demoscopiche rispettando specifici criteri scientifici. Gli autori devono individuare un campione da intervistare sufficientemente ampio e rappresentativo della popolazione che si intende analizzare. Nel caso dei sondaggi sulle intenzioni di voto ai partiti o dell’indice di fiducia dei leader politici dunque gli intervistati devono rappresentare adeguatamente la popolazione italiana maggiorenne, coloro che hanno diritto al voto e che si recano alle urne.

Tutti gli ultimi sondaggi politici elettorali di TPI

Questo lavoro viene fatto per ridurre al minimo il margine di errore e rendere la rilevazione quanto più attendibile. Di solito un sondaggio politico-elettorale viene considerato affidabile se il margine di errore indicato è del del 3 per cento con un intervallo di confidenza del 95 per cento. È proprio quella di identificare un campione rappresentativo della popolazione la maggiore difficoltà dei sondaggisti.

Le interviste di solito vengono effettuate con una metodologia Cati, telefonicamente, o Cawi, via Internet, o mista. Per effettuare le interviste le società demoscopiche si affidano a società specializzate.

Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Lega primo partito, ma il Pd è a un passo
Sondaggi / Cresce il Pd, cala la Lega. Fratelli d'Italia stabile al primo posto
Sondaggi / Roma: Michetti ancora in testa ma sfavorito al ballottaggio. Indecisi al 44%
Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Lega primo partito, ma il Pd è a un passo
Sondaggi / Cresce il Pd, cala la Lega. Fratelli d'Italia stabile al primo posto
Sondaggi / Roma: Michetti ancora in testa ma sfavorito al ballottaggio. Indecisi al 44%
Sondaggi / Fratelli d'Italia stacca Lega e Pd e consolida il primato
Sondaggi / Comunali: Michetti in testa a Roma, ma al ballottaggio potrebbe cambiare tutto
Sondaggi / Gli italiani vorrebbero Mario Draghi come premier anche nella prossima legislatura
Sondaggi / Italiani favorevoli sia al Green Pass che all'obbligatorietà del vaccino
Sondaggi / Fdi sempre più primo partito, vola la Lega, male Pd e M5S
Sondaggi / Fratelli d'Italia prende il largo, calano Lega e Pd, in ascesa il M5S
Sondaggi / Gli italiani favorevoli a obbligo vaccinale e Green Pass