Covid ultime 24h
casi +15.204
deceduti +467
tamponi +293.770
terapie intensive -20

Sondaggi politici elettorali in Emilia Romagna: piccolo vantaggio per il centrosinistra di Bonaccini

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 25 Dic. 2019 alle 10:12 Aggiornato il 26 Dic. 2019 alle 07:32
261
Immagine di copertina
I due candidati sfidanti: Bonaccini e Borgonzoni Credit: Ansa

Sondaggi Emilia Romagna: la distanza tra Bonaccini e Borgonzoni diminuisce

Negli ultimi sondaggi elettorali per le regionali in Emilia Romagna Bonaccini e Borgonzoni sono a un testa a testa, divisi da una manciata di punti.

Gli ultimi sondaggi elettorali realizzati dall’Istituto Demopolis per CityNews tra il 18 e il 22 dicembre parlano di una partita apertissima.

Secondo Demopolis, il governatore uscente e candidato di centrosinistra Stefano Bonaccini è poco avanti sulla candidata di centrodestra Lucia Bergonzoni. Bonaccini è in una forbice tra il 43 al 49 per cento. Borgonzoni nei sondaggi è tra il 41 e il 47 per cento. Simone Benini, candidato del Movimento 5 Stelle, viene dato da Demopolis dà al 7 per cento.

Elezioni Emilia Romagna sondaggio Demopolis

Per quanto riguarda il voto di lista, i sondaggi elettorali danno il centrodestra davanti di un punto sul centrosinistra (45 contro 44 per cento). Terzo con l’8 per cento il Movimento 5 Stelle.

Le rilevazioni effettuate nei giorni scorsi da Ixè e Ipsos, invece sondano il centrosinistra davanti al centrodestra. Il centrosinistra vede un distacco di tre punti tra le due coalizioni, il centrodestra assottiglia il divario a meno di un punto.

Intanto le Sardine hanno indetto una grande manifestazione di piazza a Bologna per il 19 gennaio, ma gli organizzatori hanno assicurato che non avrà alcun carattere politico ma sarà solo dedicato “alla regione, alla sua cultura e al suo saper coniugare benessere e solidarietà, dialogo e ascolto”.

Bonaccini vs Borgonzoni

“A circa un mese dalle elezioni la sfida per la conquista della Regione Emilia Romagna resta decisamente aperta” sottolinea il direttore di Demopolis Pietro Vento. Per quanto riguarda il voto di lista, i sondaggi elettorali Demopolis vedono il centrodestra davanti di un punto sul centrosinistra (45 per cento contro 44 per cento).

La battaglia è molto aperta e tutto ancora può accadere. Grande attesa per il 26 gennaio quando si apriranno le urne sia per la maggioranza di governo sia per le opposizioni.

I sondaggi sul Pd

I sondaggi sulla Lega

261
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.