Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Senza categoria

Trionfa in tv il papà di Don Draper

Immagine di copertina

Il caso di Mr. Seldfridge: sesso, moda e marketing

E’ difficile immaginare che uno degli eroi della televisione 2013 sia uno dei più grandi maghi del marketing vissuto tra Ottocento e Novecento! Lui si chiamava Henry Gordon Selfridge e fu un funambolico genio autore delle più spericolate imprese commerciali tra Londra e New York e anche l’autore delle più diffuse citazioni del marketing. “Il cliente ha sempre ragione” è farina del suo sacco, insieme a molti altri tormentoni del marketing a basso tasso culturale.

Il marketing fa spettacolo: dai cow-boys ai marketers, da John Wayne a Don Draper, è la startup che pone l’equazione: “business = style”. Punto. C’è voglia, c’è fame, c’è bisogno di marketing e grandi imprenditori, gli unici che possano sfidare e vincere la crisi, umana ed economica.

finora nessuno si era accorto di Mr. Selfridge e delle sue genialate commerciali, scaturite all’inizio del Novecento, culminate prima con i ruggenti anni Venti e poi stroncate dalla Grande Depressione e dalla Seconda Guerra Mondiale. Ascesa, fasto e declino di un uomo che costruì la sua fama mondiale e la storia del marketing, rovinando la sua vita. Ma fino all’anno scorso, nessuno se lo filava nemmeno di striscio. Poi alla fine del 2012 è pubblicato “Shopping, Seduction & Mr. Selfrige”, il perfetto romanzetto femminile (ne è autrice Lindy Woodhead).

Ad occhio e croce Mr. Selfridge sarebbe il papà di Don Draper. Stesso profilo sociale da arrivisti in perfetto stampo evoluzionista darwiniano; stessa inclinazione a sbattersi pletore di donne dalla psicologia troppo uterina sbattendosene poi degli effetti riproduttivi, leggi figli e figliastri. E poi corse di cavalli, scommesse, alcol, potere… Mr. Selfridge, bello e dannato, l’ideale bisnonno di Christian Grey per cinquanta sfumature di grigia fantasia sadomaso. Ma perché i pubblicitari, i marketers, i capitani d’impresa devono essere oggi dipinti come umanamente squallidi? Domanda collaterale: perché oggi lo squallore affettivo e morale attira così tanta attenzione? Cioè: fare comunicazione è un mestiere che richiede egoismo e misoginia?

Finale a doppia faccia. C’è una nota agrodolce: è impossibile negarlo: il passato, il vintage, il matusa va di moda. Fa tendenza e piace, anche se parliamo ormai di cadaveri divorati dai vermi del terreno e dell’oblio. Ma c’è anche una nota dolcissima: basta con i telefilm anni ’70 tutti pistole e inseguimenti. Qui la televisione si è raffinata, si è emancipata dagli stereotipi catodici dell’età giurassica durata fino all’altro ieri.

Almeno in tv, il pubblico vuole gente col cervello carico di idee e di audacia. Meno super-eroi e più super-uomini. Nietzsche ringrazia! Like it!

Ti potrebbe interessare
Senza categoria / Il colpo del leone: tutto quello che c’è da sapere sul film
Senza categoria / Aquaman: tutto quello che c’è da sapere sul film
Senza categoria / Grand Hotel – Intrighi e passioni: il cast completo della terza stagione
Ti potrebbe interessare
Senza categoria / Il colpo del leone: tutto quello che c’è da sapere sul film
Senza categoria / Aquaman: tutto quello che c’è da sapere sul film
Senza categoria / Grand Hotel – Intrighi e passioni: il cast completo della terza stagione
Senza categoria / Oroscopo Branko oggi, giovedì 21 luglio 2022: le previsioni segno per segno
Senza categoria / 2 giugno 2022: frasi e citazioni sulla Festa della Repubblica
Senza categoria / Controcorrente, le anticipazioni e gli ospiti della puntata del 1 giugno 2022
Senza categoria / Bloodshot: tutto quello che c’è da sapere sul film
Esteri / California, pitbull azzanna bimba di un anno: la madre lo accoltella a morte
Lavoro / L’importanza di compilare un foglio presenze mensile
Opinioni / Contatti tra la Cina e il Vaticano: ecco qual è la strategia di Pechino nella guerra Russia-Ucraina