Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

A Rapallo arrivano i primi camerieri robot

Immagine di copertina

Due cameriere robot realizzate in Cina sono state “assunte” in un ristorante della città di Rapallo: è il primo caso di personale non umano in un locale in Italia.

Le due cameriere avranno il compito di prenderanno le ordinazioni e di servire i clienti del Gran Caffè Rapallo, ristorante ligure che si affaccia sul mare e noto perché frequentato in passato da personaggi illustri come Ernest Hemingway e Eugenio Montale.

I robot sono arrivati dalla Cina venerdì 4 maggio per essere poi assemblati direttamente dal titolare del Gran Caffè, Gabriele Hu. Le cameriere hanno voce e sembianze femminili, hanno dei sensori che impediscono loro di urtare contro persone o oggetti.

Inoltre, dietro richiesta dei clienti, possono cantare canzoni di auguri in occasione dei compleanni.

“Ovviamente il robot non sostituisce il lavoro umano, ma può semplificare le cose e aiutare i colleghi di lavoro”, ha commentato il gestore del locale Hu intervistato a TGcom24.

Hu ha anche aggiunto che i robot sono in fase di test e saranno operativi a tutti gli effetti a partire dall’8 maggio, giorno considerato di buon auspicio in Cina.

“Nel mio paese, i robot sono già una realtà all’interno di cucine e ristoranti”, ha spiegato ancora Hu, specificando che i due robot, il cui nome di fabbrica è Xiao Ai, non hanno ancora ricevuto i propri nomi: saranno i clienti a proporli.

I due automi “sono una forma di intrattenimento. Probabilmente, siamo i primi in Italia, senz’altro i primi in Liguria a utilizzare i robot”, ha continuato Hu.

“Dev’essere ben chiaro che non licenzieremo nessuno. Nessuno sarà sostituito dai robot”. L’ordinazione dei clienti infatti viene fatta a camerieri umani che trasmettono la comanda in cucina e solo dopo la consumazione viene posta sui vassoi dei robot che la portano al tavolo per servire i clienti.

Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Scienza / “Uno spunto in più sulle sigarette elettroniche”: la lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia)
Cronaca / Il Nobel per la Chimica va al tedesco Benjamin List e al britannico David MacMillan, “ingegneri” delle molecole
Cronaca / Nobel per la fisica, Parisi dopo la vittoria: “Sul clima agire con urgenza”
Cronaca / L’italiano Giorgio Parisi ha vinto il premio Nobel per la fisica
Scienza / Chi sono David Julius e Ardem Patapoutian, premi Nobel per la Medicina
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Cronaca / Il premio Nobel per la Medicina va agli americani Julius e Patapoutian per le loro scoperte sui recettori del tatto