Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

L’effetto degli operatori low-cost: prezzi giù del 20 e 60 per cento in più di GB

Immagine di copertina

La prima grande conseguenza dell'avvento dei carrier a basso costo sono un calo drastico degli abbonamenti e ricaricabili e un aumento di dati per Internet

Con l’avvento dei nuovi operatori low cost in Italia il primo risultato è quello di un calo netto del prezzo dei canoni mensili. Ma non solo, perché sono in corposo aumento i gigabyte nel pacchetto dati incluso.

Questa è la conclusione in sintesi dell’indagine condotta del sito SOStariffe.it, punto di riferimento sulla comparazione delle offerte in ambito mobile.

Gli operatori low-cost e la rivoluzione del mercatoIliad, ho.mobile e compagnia hanno creato un vero e proprio terremoto nell’ambito degli operatori telefonici italiani. Hanno abbassato in modo netto e sensibile il prezzo ed è aumentato, nel contempo, il bundle del traffico dati a disposizione dell’utente

Più competizione vuol dire, dunque, abbassamento di costi a vantaggio degli utenti con più libertà avendo un pacchetto assai competitivo.

L’esempio più classico è quello di Iliad che per €5,99 al mese offre 30 gigabyte per navigare sul territorio italiano (ma c’è una nuova opzione). Qualcosa che fino a pochi mesi fa era pressoché impossibile da immaginare.

Le conseguenze dell’avvento degli operatori low-cost – Il risultato è che negli ultimi 60 giorni i costi sono scesi ben del 20,5% mentre la quantità di gigabyte offerti aumentato del 60%.

Anche se non vengono più considerati molto per via di WhatsApp e soci, gli sms sono aumentati del 13,5% così come i minuti in conversazione del 29,5% per telefonare a tutti i numeri.

Per quanto riguarda i costi, quello mensile medio è passato da 12,41 a 9,11 euro in media e i minuti da 1853 a 2232, mentre gli sms da 904 a 1190, infine gigabyte sono aumentati da 12 a 19 al mese.

Quale sarà il futuro degli operatori low-cost – Le conseguenze sono dunque chiare. Ma quanto continuerà questa corsa al ribasso del costo e all’aumento dell’offerta? In realtà potrebbe essere già stato raggiunto l’apice.

Inoltre gli operatori economici andranno ad aumentare il costo dopo questo inizio promozionale. Tuttavia, anche con un piccolo incremento, per l’utente è stata e sarà una vera e propria rivoluzione all’insegna della convenienza.

Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Ti potrebbe interessare
Scienza / Risposta alla lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia): i prodotti a tabacco riscaldato in Italia
Cronaca / Nuovo studio indica il mercato di Wuhan come probabile origine della pandemia
Scienza / Eclissi lunare oggi 19 novembre 2021: la più lunga da 580 anni
Scienza / “Uno spunto in più sulle sigarette elettroniche”: la lettera di Luigi Godi (Philip Morris Italia)
Cronaca / Il Nobel per la Chimica va al tedesco Benjamin List e al britannico David MacMillan, “ingegneri” delle molecole
Cronaca / Nobel per la fisica, Parisi dopo la vittoria: “Sul clima agire con urgenza”
Cronaca / L’italiano Giorgio Parisi ha vinto il premio Nobel per la fisica
Scienza / Chi sono David Julius e Ardem Patapoutian, premi Nobel per la Medicina
Ambiente / Coltivare la carne? E’ possibile e lo stanno già facendo
Cronaca / Il premio Nobel per la Medicina va agli americani Julius e Patapoutian per le loro scoperte sui recettori del tatto