Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:38
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Scienza

Come è nato l’hashtag e perché si usa così

Immagine di copertina

Oggi 23 agosto si celebra il decimo anniversario dalla nascita di un simbolo che è ormai entrato nella quotidianità di moltissime persone, e che si candida a emblema della cultura dei social network: l’hashtag.

Naturalmente il “cancelletto” esiste da molto più tempo, e per secoli è stato usato in diverse maniere, per indicare un numero o come tasto extra sulle tastiere dei telefoni insieme all’asterisco.

Quello di cui ricorre l’anniversario è il suo uso per indicare l’hashtag su Twitter, che dal 2007 è probabilmente diventato il modo in cui la maggior parte delle persone lo usa.

Tutto iniziò all’epoca in cui Twitter era ancora agli albori, quando un avvocato statunitense, Chris Messina, scrisse un tweet suggerendo di utilizzare proprio quel simbolo per raggruppare i messaggi appartenenti a una stessa categoria, che trattassero di uno stesso argomento specificato dopo il cancelletto.

All’epoca il simbolo # era già usato per definire i gruppi nelle IRC (Internet Relay Chat), delle chat primordiali che erano presenti in rete già da circa vent’anni, e Messina si ispirò proprio a loro per il suo suggerimento, che a giudicare dai risultati ebbe molto successo.

Oggi, grazie a Twitter e poi a Instagram, è possibile avere una panoramica globale di quello che si dice su un determinato argomento, e tutto grazie all’hashtag, che permette di unire persone di tutto il mondo interessate allo stesso fatto o allo stesso argomento.

Ti potrebbe interessare
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Scienza / La nuova immagine del telescopio James Webb: ecco la galassia “Ruota di carro”
Cronaca / Covid, la pandemia è nata dal mercato di Wuhan: lo confermano due nuovi studi
Ti potrebbe interessare
Ambiente / È arrivato l’abbonamento cartaceo del settimanale di The Post Internazionale
Scienza / La nuova immagine del telescopio James Webb: ecco la galassia “Ruota di carro”
Cronaca / Covid, la pandemia è nata dal mercato di Wuhan: lo confermano due nuovi studi
Scienza / Così le nostre abitudini alimentari favoriscono la diffusione di pandemie
Scienza / Spazio, individuato un segnale da una galassia lontana: “batte come un cuore”
Scienza / Stasera la Superluna del cervo, la più grande dell'anno: quando e come vederla
Scienza / La Nasa mostra le immagini scattate dal telescopio Webb che svelano l'alba dell'universo
Scienza / Scoperto il batterio più grande del mondo: è visibile ad occhio nudo e arriva a 2 centimetri
Scienza / Trapiantato un orecchio stampato in 3D con cellule umane: è la prima volta al mondo
Scienza / Digital Health Forum, Annalisa Chirico: “Salute e digitale, un binomio sempre più decisivo”