Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Scienza

Gli scienziati hanno captato un misterioso segnale radio nello spazio

Immagine di copertina

Gli scienziati hanno captato un misterioso segnale radio nello spazio

Non averne mai abbastanza: dopo la pandemia, potremmo aspettarci un altro anno ricco di sorprese, come un contatto con una civiltà aliena per dirne una. Pare che nei primi mesi del 2021 sarà infatti pubblicato il risultato di uno studio condotto su un misterioso segnale radio osservato nel 2019 e proveniente dal sistema stellare a noi più vicino, Proxima Centauri, situato ad appena 4,2 anni luce: il segnale sembra essere concentrato in una sola sequenza, come spiega il Guardian, quella dei 982 MHz, una caratteristica che in genere viene associata ai fenomeni artificiali e non naturali; per questo motivo, il fenomeno è stato bollato come “degno d’attenzione”. Gli scienziati che stanno lavorando allo studio hanno specificato al Scientific American che c’è ancora tanto lavoro da fare. Andrew Siemion dell’Università della California ha puntualizzato che il fenomeno “non può essere ancora spiegato. La cosa più curiosa è che il segnale occupa una banda molto ristretta dello spettro radio: 982 megahertz, in particolare, che è una regione tipicamente priva di trasmissioni da satelliti e veicoli spaziali di fabbricazione umana. Non conosciamo alcun modo naturale per comprimere l’energia elettromagnetica in un singolo contenitore di frequenza”.

Se venisse confermata la natura “artificiale” del segnale, quindi non naturale, si potrebbe pensare che il sistema planetario più vicino al nostro ospiti una civiltà tecnologica.

Leggi anche: 1. “Gli alieni esistono, siamo in contatto. Trump lo sa”: lo dice l’ex direttore dell’Agenzia spaziale israeliana / 2. Milano, maestra bardata dalla testa ai piedi: “I bambini ci prenderanno per alieni”. Scoppia la polemica

Ti potrebbe interessare
Scienza / Digital Health Forum, Annalisa Chirico: “Salute e digitale, un binomio sempre più decisivo”
Scienza / La sfida tra Italia e Olanda per svelare i segreti del cosmo
Ambiente / I piccoli scienziati crescono
Ti potrebbe interessare
Scienza / Digital Health Forum, Annalisa Chirico: “Salute e digitale, un binomio sempre più decisivo”
Scienza / La sfida tra Italia e Olanda per svelare i segreti del cosmo
Ambiente / I piccoli scienziati crescono
Scienza / Come funziona la bomba atomica e perché si parla di “bomba A” e “bomba H”
Scienza / Quali sono gli effetti a lungo termine della bomba atomica: cosa succede dopo esplosione
Scienza / Quali danni potrebbe causare la bomba atomica
Scienza / Bomba atomica, tutto quello che c’è da sapere: chi l’ha inventata e quali danni ha causato
Scienza / Che cos’è la bomba atomica: come e quando è nata
Scienza / Il cervello, prima di morire, riproduce i ricordi migliori: lo studio che lo dimostra
Cronaca / Hiv, scoperta nuova variante più aggressiva e contagiosa