Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Salute

Francia, ritirati 13 modelli di protesi al seno per rischio tumore: la ministra Grillo chiede un controllo

Immagine di copertina

In Francia sono stati ritirati 13 modelli di protesi mammarie perché sospettati di causare una rara forma di tumore al seno. La decisione arriva dall’Agenzia sanitaria francese per la sicurezza dei prodotti medici. Il timore era il rischio di insorgenza del linfoma anaplastico. Le donne che hanno già impiantato simili protesi non dovranno rimuoverle preventivamente per il momento.

Da venerdì 5 aprile sarà però vietata la vendita delle protesi, oltre che l’utilizzo e il ritiro di quelle già sul mercato.

Sulla scia di quanto accaduto in Francia, la ministra della Salute Giulia Grillo ha chiesto un parere urgente al Consiglio superiore di sanità in merito alle “protesi mammarie a superficie testurizzata e linfoma anaplastico a grandi cellule”, anche “alla luce della decisione delle autorità francesi di ritirare dal mercato tali protesi”.

Circa 400mila sono le donne francesi che hanno impiantato le protesi a rischio.

Dal 2011 ci sono stati 59 casi di Linfoma Anaplastico a Grandi Cellule (Alcl). In Francia è stato attivato un numero verde dedicato a rispondere alle richieste di informazioni in merito.

In Italia ci sono stati 41 casi di linfoma anaplastico a grandi cellule (Alcl) segnalati alla Direzione generale dei dispositivi medici su un totale di circa 411.000 protesi.

Il linfoma anaplastico a grandi cellule (ALCL) è un linfoma periferico non-Hodgkin a cellule T, raro e aggressivo, che appartiene al gruppo delle malattie linfoproliferative.

Ti potrebbe interessare
Esteri / In Colombia la polizia sta massacrando le popolazioni indigene che protestano contro il governo
Esteri / Gaza brucia ancora, pioggia di bombe nella notte: “Muoiono anche i bambini”
Esteri / Razzi di Hamas verso Gerusalemme, Israele bombarda Gaza: diversi morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / In Colombia la polizia sta massacrando le popolazioni indigene che protestano contro il governo
Esteri / Gaza brucia ancora, pioggia di bombe nella notte: “Muoiono anche i bambini”
Esteri / Razzi di Hamas verso Gerusalemme, Israele bombarda Gaza: diversi morti
Esteri / Autismo, Elon Musk rivela: “Ho la sindrome di Asperger”
Esteri / “Ho paura ma tornerò a studiare”: il coraggio di Arifa, la studentessa di 17 anni sopravvissuta alla strage di Kabul
Esteri / Spagna: folla in strada festeggia la prima notte senza stato di emergenza e coprifuoco | VIDEO
Esteri / Un pavone interrompe Draghi in conferenza stampa: il simpatico siparietto del premier | VIDEO
Esteri / Afghanistan, due esplosioni davanti a una scuola di Kabul: almeno 50 morti e 100 feriti
Esteri / Sadiq Khan è stato rieletto sindaco di Londra
Esteri / Brexit, provano a entrare nel Regno Unito: 30 cittadini italiani ed europei fermati e detenuti