Coronavirus, le pagelle dell’Iss alle regioni. Ecco quali sono a rischio e quali no

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 7 Giu. 2020 alle 12:47 Aggiornato il 7 Giu. 2020 alle 13:15
78
Immagine di copertina

Coronavirus, le pagelle dell’Iss sulle regioni: aumento dei contagi in Lombardia e Liguria

Il ministro della salute Roberto Speranza invita a tenere alta la guardia riguardo l’epidemia da Covid-19. Attualmente, il virus sembra essere sotto controllo nel nostro paese, ma i focolai sono attivi un po’ ovunque (l’ultimo evidenziato proprio a Roma), per cui è importante rispettare le regole perché, come spiega Speranza, “siamo sulla strada giusta” ed è importante quindi agire con prudenza. In più, l’stituto superiore di sanità ha rilasciato un report di monitoraggio settimanale – dal 25 al 31 maggio – che evidenzia l’andamento del Coronavirus regione per regione.

Secondo le pagelle dell’Iss circa il monitoraggio delle regioni, come riporta il Messaggero, i casi di Covid sono in diminuzione in Abruzzo, Basilicata, Campania, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Molise, Bolzano, Trento, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto. In aumento invece in Liguria e Lombardia. Stabile infine in Piemonte.

Leggi anche:

1. Codogno, la vera storia della diagnosi al paziente 1: “Fu un’altra la dottoressa a intuire che era Covid” / 2. Coronavirus a Roma: 31 positivi all’ospedale San Raffaele. Ecco le ipotesi sull’origine del contagio/ 3. Coronavirus, la Lombardia preoccupa ancora: nuovo aumento dei contagi

78
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.