Coronavirus:
positivi 13.303
deceduti 34.945
guariti 194.579

Una bambina crescerà grazie a un chiodo allungabile: è la prima volta al mondo

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 22 Giu. 2020 alle 14:15 Aggiornato il 22 Giu. 2020 alle 14:18
378
Immagine di copertina
AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

Una bambina affetta da un rarissimo tumore osseo potrà tornare a camminare grazie all’intervento di un’équipe di chirurghi ortopedici di Torino e crescerà grazie ad un chiodo allungabile. L’operazione è stata svolta nell’ospedale Regina Margherita. I medici sono riusciti a ricostruire la caviglia della bambina grazie all’osso di un donatore e a un chiodo allungabile che l’accompagnerà lungo la crescita fino all’età adulta.

La piccola è stata già dimessa e si tratta del primo caso al mondo di ricostruzione grazie ad un chiodo allungabile che non deve essere sostituito. Come riporta il sito della Città della salute di Torino: “La procedura chirurgica è stata effettuata da un’équipe di ortopedici coordinata dal dottor Raimondo Piana (Chirurgia Oncologica e Ricostruttiva dell’ospedale CTO di Torino) insieme al dottor Marco Manfrini ed alla dottoressa Laura Campanacci della Clinica di Ortopedia Oncologica del Rizzoli diretta dal professor Davide Donati”.

LEGGI ANCHE:  Arriva in ospedale con una stella di metallo incastrata nella trachea, salvato bambino di 8 anni

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

378
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.