Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Rai, Vigilanza boccia il doppio incarico a Foa: “La maggioranza si spacca”

Immagine di copertina
Credi Ansa

vigilanza rai bocciatura doppio incarico foa – Netta la decisione della commissione di Vigilanza Rai: è incompatibile il doppio ruolo di Marcello Foa a presidente Rai e a presidente della controllata Rai Com. Ventuno voti favorevoli, e quattro contrari, hanno approvato la risoluzione presentata dal Movimento 5 Stelle. Insieme al gruppo pentastellato hanno votato il gruppo Pd e il rappresentante di LeU.

La risoluzione approvata impegna Foa a “lasciare immediatamente la presidenza di Rai Com” e “in ogni caso il Cda a rimuoverlo dal suddetto incarico”.

Massimiliamo Capitanio, il capogruppo della Lega, ha annunciato il ritiro dell’emendamento al testo proposto dal M5S, che eliminava in sostanza l’invito a rimuovere Foa dal doppio incarico. La scorsa settimana i pentastellati avevano deciso all’ultimo momento di non votarlo, proprio mentre gli alleati di governo davano il via libera con il Pd allo stanziamento per Radio Radicale, contro il quale si è sempre battuto il Movimento.

“Nessuna spaccatura politica e nessuna doppia lettura su questo voto in Vigilanza. Abbiamo con coerenza posto all’attenzione del Cda della Rai l’inopportunità e l’incompatibilità della doppia presidenza in capo a Marcello Foa di Rai e RaiCom. Speriamo ora che lo stesso Foa e il Cda prendano le dovute decisioni in merito”, ha dichiarato Gianluigi Paragone, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Commissione di Vigilanza Rai.

Loredana De Petris e Federico Fornaro, capigruppo di Leu al Senato e alla Camera, componenti della commissione parlamentare di Vigilanza Rai, hanno affermato: “con il voto della Commissione di Vigilanza contro il doppio incarico al Presidente Rai, Foa si è fatta chiarezza e si è messo un argine ad un crescente dualismo con l’amministratore delegato Salini. La legge prevede per il Presidente un ruolo di garanzia e non gestionale. Ci attendiamo che Foa si dimetta da Presidente di Rai Com evitando inutili e costose diatribe legali”.

Il senatore Pd Salvatore Margiotta, componente della vigilanza Rai, ha sottolineato: “il M5S ha avuto un primo sussulto di dignità e ha sfiduciato Foa. Dopo l’umiliazione a cui è stata sottoposta la commissione di Vigilanza la scorsa settimana, si è giunti finalmente all’unica soluzione possibile. È del tutto evidente che Foa non possa ricoprire anche il ruolo di presidente RaiCom. Adesso vedremo se le palesi tensioni interne alla maggioranza anche su questo dossier si scaricheranno sul difficile equilibrio di governo. Foa a questo punto si dimetterà rispettando il voto del Parlamento?” .

Ti potrebbe interessare
Politica / Elezione presidente della Repubblica: il centrodestra propone i nomi di Pera, Moratti e Nordio
Politica / Quirinale, Letta preoccupato per le trattative: “Rischiamo di perdere Draghi anche a Palazzo Chigi”
Politica / Chi è Paolo Maddalena, l’ex giudice che ha ottenuto più voti alla prima tornata per il Quirinale
Ti potrebbe interessare
Politica / Elezione presidente della Repubblica: il centrodestra propone i nomi di Pera, Moratti e Nordio
Politica / Quirinale, Letta preoccupato per le trattative: “Rischiamo di perdere Draghi anche a Palazzo Chigi”
Politica / Chi è Paolo Maddalena, l’ex giudice che ha ottenuto più voti alla prima tornata per il Quirinale
Politica / Quirinale, in corso la seconda votazione. Il centrodestra propone Pera, Moratti e Nordio. Letta: "Nomi di qualità, valuteremo senza pregiudizi"
Politica / Quirinale, Liliana Segre: “No scheda bianca, oggi voterò un nome. Per me sacrificio essere qui”
Politica / Chi è Carlo Nordio, il candidato proposto dal centrodestra come presidente della Repubblica
Politica / Le trattative prima del voto, dialogo tra Letta e Salvini: oggi nuovi incontri
Politica / Chi è Elisabetta Belloni e perché potrebbe essere la prima donna presidente (del Consiglio o della Repubblica)
Politica / Elezione del Presidente della Repubblica diretta tv e live streaming: dove vedere le votazioni live
Politica / A che ora è l’elezione del Presidente della Repubblica: l’orario delle votazioni