Ultimi sondaggi: il M5S continua a calare, la Lega vola (e con il centrodestra sfiora il 50%)

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 12 Feb. 2019 alle 11:51 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:39
0
Immagine di copertina

Ultimi sondaggi politici oggi – La Lega ha un vantaggio di oltre 10 punti percentuali sul MS5S. È quanto emerge dall’ultimo sondaggio elettorale condotto dall’istituto Swg per il TgLa7 di Enrico Mentana [qui tutti gli ultimi sondaggi].

> SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Ultimi sondaggi politici oggi – la rilevazione di Swg

Il partito di Matteo Salvini veleggia stabile al 33,8 per cento, mentre il movimento guidato da Luigi Di Maio arranca al 23,3 per cento, in calo dello 0,7 per cento rispetto a una settimana fa.

L’alleanza di governo, insomma, sembra fare bene più al Carroccio che ai Cinque Stelle.

Il quadro della rilevazione conferma anche a livello nazionale la tendenza registrata in occasione del voto delle elezioni regionali in Abruzzo [qui abbiamo spiegato cosa cambia con il voto abruzzese].

Il discorso vale anche per il centrosinistra, con il Partito democratico, che secondo il sondaggio di Swg, è in crescita: il consenso per il Pd è stimato al 17,5 per cento.

Quanto al centrodestra, un’alleanza a livello nazionale tra Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia raccoglierebbe oggi potenzialmente il 46,9 per cento.

I dati in sintesi:

  • Lega: 33,8 per cento
  • M5S: 23,3 per cento
  • Pd: 17,5 per cento
  • Forza Italia: 8,5 per cento
  • Fratelli d’Italia: 4,6 per cento
  • Più Europa: 3,1 per cento
  • Potere al Popolo: 2,4 per cento

Ultimi sondaggi politici oggi – la rilevazione di Ipsos

Malgrado il calo nei consensi, il Movimento Cinque Stelle può sorridere per il consenso che sembra raccogliere tra gli italiani il suo provvedimento simbolo, ossia il reddito di cittadinanza.

L’istituto Ipsos ha elaborato un sondaggio per il Corriere della sera da cui è emerso, tra le altre cose, che anche gli elettori della Lega sostengono il reddito di cittadinanza, misura voluta dai 5 Stelle e che inizialmente non era stata ben accolta dai sostenitori del Carroccio. A dirsi maggiormente fiducioso è principalmente il ceto industriale del Nord, secondo quando emerso dai dati Ipsos.

In generale in Italia il 53 per cento degli intervistati si è detto contrario al reddito di cittadinanza. Analizzando i dati raccolti unicamente al Nord, emerge che il 60 per cento è contrario alla manovra, ma tra i favorevoli il 75 per cento dei commenti positivi viene dai 5 Stelle e sorprendentemente il 53 dalle fila dei leghisti.

Migliore il grado di apprezzamento della manovra al Sud, dove il 45 per cento dei cittadini si dice favorevole e il 48 per cento contrario.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.