Covid ultime 24h
casi +21.994
deceduti +221
tamponi +174.398
terapie intensive +127

Stati generali sull’economia dell’Italia: settimo giorno di incontri. Oggi vertice con Cdp e Greenpeace | DIRETTA

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 20 Giu. 2020 alle 07:57 Aggiornato il 20 Giu. 2020 alle 22:23
5
Immagine di copertina
Credit: Giuseppe Conte / Facebook

Stati generali economia Italia di Conte: settimo giorno di incontri | DIRETTA

Oggi, sabato 20 giugno, al casino del Bel respiro di villa Pamphili a Roma è in programma il settimo giorno di incontri degli Stati generali sull’economia dell’Italia, voluti dal premier Giuseppe Conte per stabilire le misure più efficaci per portare il Paese fuori dalla crisi generata in questi mesi dall’emergenza Coronavirus. Il penultimo giorno di incontri ha inizio alle 9 circa con il vertice con i dirigenti della Cassa Depositi e Prestiti. La giornata proseguirà con i faccia a faccia con i vertici di Enel ed Eni, mentre si concluderà in serata con gli esponenti di Greenpeace.

Stati generali sull’economia dell’Italia: settimo giorno di incontri | DIRETTA

Ore 21,10 –  Conte, obiettivo aumento pensioni invalidità – “Un Piano di rilancio non può essere realizzato senza tenere conto delle persone con disabilità, senza pensare alla inclusione a tutti i livelli. Tra gli obiettivi strategici riteniamo prioritario quello per una Italia più equa e più inclusiva”. Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante l’incontro con i presidenti di Fish e Fand. “La cosa più importante ora – ha continuato – è realizzare il codice per le persone con disabilità che possa restituire l’attenzione per i bisogni non solo materiali ma esistenziali, relazionali, formativi, culturali delle persone con disabilità, favorendo percorsi di vita indipendente. Tra gli altri obiettivi, la definizione di un quadro normativo e di tutela per i cargiver, per cui c’è un progetto avviato in Parlamento. Oltre alla inclusione scolastica e universitaria e all’inserimento nel mondo del lavoro. Senza dimenticare il tema dell’aumento delle pensioni di invalidità che reclama una reazione immediata e incisiva. Ho conservato la delega alla disabilità per dare il massimo segnale di attenzione. Credo al vostro motto ‘nulla su di noi, senza di noi'”, ha concluso il premier.

Ore 15,05 – Provenzano a partecipate, più fondi no ritardi – Il ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano agli Stati Genrali dopo gli interventi dei rappresentanti delle società partecipate ha dichiarato: “La mancata definizione di indirizzi strategici è a mio avviso una delle cause del passaggio dell’Italia da un’economia mista a un’economia confusa”. “I tavoli di lavoro annunciati dal presidente Conte – ha affermato – sono importanti e lo saranno ancora di più se guarderanno anche la dimensione territoriale, dimensione fondamentale per attuare equità e liberare il potenziale di sviluppo”. Provenzano ha sottolineato quanto sia necessario “rafforzare con il dl semplificazione la macchina amministrativa” e rivolgendosi alle partecipate ha rimarcato quanto sia fondamentale il tema della progettualità, ma che “i progetti devono fare una somma che ad oggi è insoddisfacente. Auspico che Ferrovie dello Stato possa presto colmare il ritardo sulla realizzazione dei programmi, e che venga superato anche quello, intollerabile, che riguarda la banda larga nelle aree interne”.

Ore 13,30 – Lega dopo l’invito Conte: le nostre proposte sono in Parlamento – Il centrodestra respinge l’invito del presidente del Consiglio Giuseppe Conte a confrontarsi prima della chiusura del piano di rilancio. “Le proposte della Lega e delle opposizioni su taglio tasse e burocrazia, su apertura cantieri e rinnovo cassa integrazione, sono già depositate in Parlamento”, hanno commentato fonti leghiste dopo l’annuncio del premier. “Al momento non ci sono incontri in vista”, è stato precisato dal partito di via Bellerio.

Ore 12,15 – Conte: “Pronti con decreto semplificazioni” – Nella sua relazione introduttiva nel settimo giorno di incontri a Villa Pamphilj Conte ha parlato anche di semplificazioni. “Assegniamo grande importanza al decreto semplificazioni, sul quale stiamo continuando a lavorare anche in questi giorni, per cui confido che saremo pronti già la settimana prossima: ci serve un provvedimento mirato per intervenire su alcuni snodi, per quanto sappiamo che un solo provvedimento normativo non possa risolvere il problema atavico di una ‘incrostazione’ burocratica”.

Ore 12,10 – Conte: “La prossima settimana confronto con l’opposizione e bozza rilancio” – Nel suo intervento introduttivo alla penultima giornata degli Stati generali  il premier Giuseppe Conte ha dichiarato: “Confidiamo già la settimana prossima di rivedere il programma e provare a chiuderlo. Faremo un confronto con le forze politiche di opposizione, dopodiché avremo la bozza di piano di rilancio a cui lavorare alacremente nelle prossime settimane”.

Ore 10,25 –  Salvini: “Governo rinvii Irpef-Ires per i professionisti” – Il leader della Lega Matteo Salvini chiede il rinvio di Irpef e Ires per i professionisti dopo la lettera aperta di Adc, Aidc, Anc, Andoc, Fiddoc, Sic, Unagraco, Ungdcec, Unico. “Nove associazioni di studi professionali e uffici amministrativi, in rappresentanza di circa 60mila italiani che desiderano solo di poter lavorare, chiedono il rinvio degli acconti e saldi Irpef-Ires per non stroncare molte attività imprenditoriali e professionali a partire da quelle che hanno riaperto solo un mese fa. È quanto la Lega propone da tempo, senza bisogno di inutili passerelle nelle ville di Roma. Inaccettabili poi i pagamenti della Pubblica Amministrazione a 120 o addirittura 150 giorni e più, invece dei 30 stabiliti dalla Direttiva Europea. Basta chiacchiere: il governo dimostri, con i fatti, di voler collaborare con le opposizioni per risolvere i problemi”, ha dichiarato l’ex ministro dell’Interno.

Ore 10,20 – Oggi incontri con partecipate e terzo settore – Stamattina è iniziata la settima giornata degli Stati Generali. A essere ricevuti stamattina dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte a Villa Pamphilj oggi sono le società partecipate dallo Stato, a seguire i rappresentanti del mondo universitario e diverse categorie professionali. Nel pomeriggio saranno accolti nel Casino del Bel Respiro il Forum del Terzo Settore, le associazioni dei disabili e quelle dell’ambiente.  Oggi dovrebbe essere la giornata conclusiva dei lavori veri e propri, in programma per domani dovrebbe esserci la conferenza stampa conclusiva.

Ore 10,20 – Il programma di oggi – Questo il programma completo del settimo giorno di incontri:
9,00: Cassa depositi e prestiti, Terna, Snam, Fincantieri, Leonardo, Enel, Eni, Invitalia, Poste Italiane, Ferrovie dello Stato.
12,00: Giuseppe Soda, SDA Bocconi School of Management, Massimo Bergami, Bologna Business School, Paolo Boccardelli, LUISS School, ABIE- Advisory Board Investitori Esteri.
14.30: incontro con un gruppo di cittadini in rappresentanza di diverse categorie professionali.
16,00: Forum del Terzo Settore, Assifero – Fondazioni ed Enti della Filantropia Istituzionale, Fondazione Italia Sociale, ACLI – Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani, Alleanza contro la povertà.
17,00: ASviS – Alleanza Italiana Sviluppo Sostenibile, Sbilanciamoci!, Social Impact Agenda per l’Italia, Associazione Bene Comune.
18,00: FAND – Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità,   FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap.
19,00: FAI -Fondo Ambiente Italiano, Fridays For Future, WWF, LAV –  LEGA Anti vivisezione, Legambiente, Greenpeace.

Stati generali: cosa è successo ieri nel sesto giorno di incontri

Nella giornata di ieri, contraddistinta dal Consiglio Ue che si è tenuto in mattinata, il premier Conte ha incontrato nel pomeriggio tutte le associazioni professionali, tra cui il Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali, Confprofessioni, Rete Professioni Tecniche, Confederazione AEPI – Associazione Europea Professionisti e Imprese, Confassociazioni, Assoprofessioni COLAP – Coordinamento Libere Associazioni Professionali. In serata, invece, il presidente del Consiglio ha partecipato al vertice con il Consiglio Nazionale Giovani.

Leggi anche: 1. “La discesa del virus si è fermata, il prossimo inverno rischiamo”: l’allarme di Crisanti / 2. Coronavirus, il professor Remuzzi: “I nuovi positivi non sono contagiosi” / 3. Coronavirus, l’Oms: “Seconda ondata possibile in autunno con la riapertura delle scuole”

4. Nelle acque di scarico di Milano e Torino c’erano già tracce del Coronavirus a dicembre 2019: lo studio dell’Iss / 5.  I pronto soccorso in Sicilia? Da oggi li gestisce la Lombardia. Alla faccia del flop sul Covid / 6. Esclusivo: per un vuoto normativo il Governo ha “regalato” 1.800 euro di bonus ad arbitri volontari non professionisti

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

5
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.